TUTTE LE QUOTE DELLA EUROLEGA PER SCOMMETTERE CON 888SPORT.IT

CSKA MOSCA-BARCELLONA
Prima giornata molto interessante in Eurolega con il Barcellona che va a Mosca a caccia di riscatto dopo una pessima stagione. Il CSKA è favorito @1.22 secondo i bookmakers di 888sport

I padroni di casa, reduci dalla settima Final Four consecutiva, vogliono tornare a primeggiare in Europa e per farlo si affidano anche quest’anno alla coppia d’esterni più forte del continente. Il duo Sergio Rodriguez-Nando De Colo è a tratti inarrestabile, con alle loro spalle Daniel Hackett che garantirà difesa e sostanza quando i due titolari dovranno riposare. Nel reparto lunghi i rinforzi arrivano dall’America, con gli ex NBA Bolomboy e Peters (Milwaukee Bucks il primo, Phoenix Suns il secondo) pronti a dare solidità e qualità sotto canestro. Aria di rivoluzione invece a Barcellona, dove dopo anni di record e triple impossibili si è ritirato “La Bomba” Juan Carlos Navarro.

888sport banner

I catalani ripartono da Heurtel, che avrà al suo fianco Pangos (secondo quintetto Eurolega con lo Zalgiris lo scorso anno). Fondamentale per i blaugrana sarà l’impatto dell’ala ex Panathinaikos Chris Singleton, che dovrà garantire qualità in attacco e solidità in difesa. 

PANATHINAIKOS-MACCABI TEL AVIV
Il Panathinaikos inizia questa Eurolega come possibile outsider della stagione. Il colpo estivo è arrivato dagli acerrimi rivali dell’Olympiakos con la firma di Ioannis Papapetrou, che garantirà esperienza e grande qualità nel ruolo di ala piccola. Regia affidata come sempre a Nick Calathes, che avrà al suo fianco Keith Langford, tornato quest’anno in Europa dopo l’esperienza in Cina a Shenzhen. Tanti punti nelle mani degli esterni, con muscoli e sostanza sotto canestro che vengono garantiti dall’altro colpo importante dell’estate, il ritorno in Grecia del centro Georgios Papagiannis dopo l’esperienza non fortunatissima in NBA con i derelitti Sacramento Kings.

Maccabi che risponde con un reparto lunghi di primissimo livello grazie al duo NBA O’Bryant e Tarik Black, con quest’ultimo che dopo la stagione a Houston può veramente essere uno dei centri più dominanti di questa Eurolega. Cabina di regia affidata a Scottie Wilbekin, ex Darussafaka MVP dell’EuroCup vinta lo scorso anno con la maglia dei turchi. Vittoria dei greci in lavagna @1.33

REAL MADRID-DARUSSAFAKA
Dopo l’addio previsto e preventivato di Luka Doncic, scelto con la terza chiamata assoluta nel Draft NBA dagli Hawks e scambiato poi ai Dallas Mavericks, i campioni in carica si preparano a un’altra stagione da assoluti protagonisti. Il posto del fuoriclasse classe ’99 viene preso dal connazionale Prepelic, campione d’Europa proprio con Doncic nell’estate del 2017 con la maglia della Slovenia. Mercato che punta sulla continuità, dove si è deciso di mantenere il gruppo che ha regalato il titolo lo scorso anno alla Casa Blanca.

La notizia più importante è senza dubbio il rientro a pieno ritmo di Sergio Llull dopo il pesantissimo infortunio subito al ginocchio. I turchi del Darussafaka, vincitori dell’ultima EuroCup, sono una delle incognite di questa Eurolega. L’addio di Wilbekin, direzione Maccabi, ma soprattutto del coach David Blatt non danno garanzie su quella che potrebbe essere la stagione della squadra turca. Chiavi dell’attacco che verranno affidate all’ex NBA Jeremy Evans, in passato visto con le maglie dei Mavericks e dei Jazz. 

BUDUCNOST-OLIMPIA MILANO 
Dopo quindici anni la squadra di Podgorica torna in Eurolega e lo fa grazie alla vittoria dello scorso anno dell’Adriatic League. Squadra poco conosciuta in ambito europeo che si affiderà alla regia di Aaron Craft, ex Trento, mentre il go to guy in attacco sarà l’ex NBA Earl Clark, che può puntare ad essere uno dei migliori realizzatori di questa Eurolega. Per Milano, favorita @1.33, la sfida di Podgorica è un’occasione per partire con il piede giusto in Europa e mandare subito un messaggio alle avversarie. Il sogno è un posto tra le Final eight, per farlo l’Olimpia punta su una coppia di esterni di primissimo livello come Mike James e Nemanja Nedovic.

Il primo arriva dal Panathinaikos, mentre il secondo viene da un’ottima stagione con Malaga e ha giocato anche a Golden State prima della definitiva consacrazione degli Warriors. Importanti i colpi “azzurri” con Della Valle che porterà qualità e attacco dalla panchina, Christian Burns dà invece solidità ed energia mentre l’ex Sassari Jeff Brooks dovrà essere l’equilibratore della squadra con la sua grande intelligenza cestistica. Diretta su Eurosport venerdì a partire dalle 18.30.

KHIMKI-OLYMPIAKOS
Sfida equilibratissima in Russia. La vittoria dei padroni di casa paga 1.87, mentre il successo dei greci 1.95. Si riparte da lì in casa Khimki. Shved, Shved e ancora Shved. La guardia russa viene da una stagione da urlo, culminata con il record di punti realizzati in una singola annata in Eurolega. Ecco un video delle sue giocate più belle! 

 

Per il resto poco altro, se non l’aggiunta dell’ala americana Jordan Mickey. L’ex Miami Heat garantirà difesa e un supporto in attacco a Shved, ma con le sue caratteristiche può anche diventare uno dei migliori rimbalzasti dell’Eurolega nel suo ruolo.

L’Olympiakos, nonostante l’addio di Papapetrou destinazione Panathinaikos, mantiene le sue ambizioni per la Final Four. L’ossatura è sempre formata dal nucleo greco, guidato dall’intramontabile Spanoulis nel ruolo di Playmaker. Tanti innesti nuovi per rinforzare il reparto delle ali, con Toupane, Timma e Vezenkov pronti a dividersi i minuti nei ruoli di ala piccola/ala grande. Molto interessante l’impatto che avrà sulla squadra greca coach David Blatt, che, dopo le difficoltà di Cleveland per la pressione di LeBron James e la sfida del Darussafaka ora ha la possibilità di riscattarsi sul palcoscenico più importante d’Europa.

Sull'autore
Di
888sport

The 888sport blog, based at 888 Towers in the heart of London, employs an army of betting and tipping experts for your daily punting pleasure, as well as an irreverent, and occasionally opinionated, look at the absolute madness that is the world of sport.