Con l’anticipo tra Victoria Libertas Pesaro e Fortitudo Bologna, vinto dai felsinei in trasferta con il punteggio di 80-72, ha preso ufficialmente il via il 98esimo campionato di Serie A di basket. Ai nastri di partenza quest’anno ci saranno 17 squadre, invece delle 18 stabilite durante la scorsa stagione nel progetto di allargamento, a causa della mancata iscrizione della Scandone Avellino.  

 

Il bonus di benvenuto di 100 euro di 888sport!

Grazie alla promozione ottenuta nella Serie A2 2018-2019, quest'anno tornano a partecipare al campionato di massima serie formazioni blasonate come Fortitudo Bologna, Virtus Roma e Universo Treviso. 

Scommetti Live sul Campionato di Basket Lega A con 888sport!

Curiosità del regolamento - Per la particolare formula a 17 squadre, ciascuna formazione disputerà 32 partite nella stagione regolare, incontrando ciascun’avversaria per due volte, all’andata e al ritorno. Al termine della regular season, le otto migliori squadre in classifica si affronteranno nei play-off su tre turni, con incontri al meglio delle 7 partite, che assegneranno il titolo. È prevista una sola retrocessione dalla Serie A, con l’ultima in classifica che sarà rimpiazzata dalla formazione che vincerà il campionato cadetto.

Ogni squadra ha la possibilità di tesserare nella propria rosa 5 o 6 giocatori stranieri e può scegliere in alternativa una delle due soluzioni seguenti: 5 stranieri provenienti da campionati esteri + 5 giocatori di formazione italiana oppure 6 stranieri + 6 di formazione italiana. Il club che sceglie la formula “5+5” potrà concorrere per i premi che verranno distribuiti a fine anno, mentre chi opta per il “6+6” non solo non potrà ricevere alcun premio, ma dovrà anche pagare una luxury tax di 40.000 euro.

La favorita per lo Scudetto - Dopo la cocente delusione dello scorso anno, quando venne eliminata da Sassari in semifinale, dopo aver chiuso al primo posto in classifica la regular season, l'Olimpia Milano è senza ombra di dubbio la squadra da battere. Ettore Messina, al suo ritorno nel campionato italiano dopo quattordici anni dall’ultima esperienza sulla panchina di Treviso, avrà a disposizione una vera e propria corazzata, che nei piani della società dovrà essere in grado di tornare a vincere lo Scudetto e di raggiungere le Final Four di Eurolega. 

Il quintetto base dovrebbe essere formato da Mack, Nedovic, Micov, White e Gudaitis: il livello è talmente elevato che un top player come Sergio Rodriguez partirà dalla panchina. I sei italiani in rosa sono tutti nazionali e il possibile arrivo del campione argentino Luis Scola sarebbe la ciliegina sulla torta di una squadra costruita per vincere, come dimostra il percorso netto del precampionato, concluso con 10 vittorie in altrettante partite.

Per le scommesse sportive, l’AX Armani Jeans Olimpia Milano è la favorita per la vittoria del campionato, davanti a Umana Reyer Venezia, Banco Sardegna Sassari e Virtus Bologna.

Le avversarie per il titolo - Umana Reyer Venezia: Pur avendo il tricolore cucito sulle maglie, i lagunari di Walter Di Raffaele partono con il ruolo di sfidanti. Il valore della squadra non si discute, per qualità e profondità. Udanoh, Filloy e Chappell sono funzionali a una formazione che vale i primi due posti in campionato. 

Virtus Bologna: mentre in Serbia si discute della sua successione sulla panchina della nazionale, con Obradovic pronto a subentrargli, Sasa Djordjevic è pronto a cominciare la stagione con la Virtus Bologna che ha portato a vincere la Champions League nel maggio scorso. Teodosic, Markovic e Gaines sono le armi in più delle V nere che sembrano destinate a lottare fino in fondo per il titolo. All’esordio in campionato, vittoria non senza difficoltà al PalaDozza contro Roma.

Banco Sardegna Sassari: la vera mina vagante del torneo, la scheggia impazzita. Quando la squadra di Pozzecco è in giornata, può vincere contro chiunque, come dimostrato nella Supercoppa vinta in finale contro Cremona. Vitali, McLean, Jerrels e Bilan dovrebbero garantire una partenza in grande stile: la finale Scudetto dello scorso anno è un punto di partenza.

Le possibili sorprese - Terminata l’era Buscaglia, l’Aquila Trento riparte dal coach emergente Nicola Brienza, con il marchio di fabbrica della scuola Cantù a garantire per lui: squadra di talento, ricca di talenti italiani; Brescia con Esposito in panchina punta ai playoff, mentre Caja a Varese può stupire con il duo Mayo-Clark. Banks e Brown sono l’arma di Vitucci per portare Brindisi ai quarti, mentre Cremona, dopo il secondo posto nella regular season e le semifinali dello scorso anno, ha perso tre dei cinque elementi del quintetto base.
 

Il trend delle scommesse sulla Lega A di basket - Il campionato italiano, tradizionalmente, è caratterizzato da una fortissima incidenza del fattore campo. Nella stagione 2018/19 c’è stata una netta predominanza di vittorie, circa del 62%, delle formazioni di casa rispetto a quelle in trasferta, nel 38% dei casi. 

I record ed altre curiosità - Con 28 titoli conquistati, l’Olimpia Milano è la squadra con più campionati italiani in bacheca, davanti alla Virtus Bologna con 15 e Varese con 10.
Dal 4 febbraio 1962 al 9 febbraio 1964, l’Olimpia Milano rimase imbattuta, infilando una serie record di 47 vittorie consecutive. Nel 1962-63, quella fortissima squadra ottenne anche il primato delle vittorie consecutive in una sola annata, ben 26.

Antonello Riva è il miglior marcatore di sempre della Serie A, con 14.397 punti. Sandro Riminucci, stella dell’Olimpia Milano degli anni ‘60, mise a segno 77 punti in una sola partita: e ancora non esisteva il tiro da tre! Proprio il colpo dalla lunga distanza è stata la specialità del brasiliano Oscar che ha messo a segno in carriera 1.558 tiri da tre, con una percentuale del 46.5%. L’attuale tecnico di Sassari, Gianmarco Pozzecco è stato il giocatore capace di realizzare più assist vincenti nel campionato italiano, mettendone a segno 1.772.

*La foto di apertura dell'articolo è di David Zalubowski (AP Photo).

Sull'autore
Di
Emanuele Giulianelli

Scrittore e giornalista freelance, collabora regolarmente con il Corriere della Sera, con La Gazzetta dello Sport, con Extra Time, Rivista Undici, Guerin Sportivo e con varie testate internazionali come Four Four Two, Panenka e Tribal Football. Scrive per B-Magazine, la rivista ufficiale della Lega Serie B.

Articoli Correlati
L’Olimpia Milano nella tana del Panathinaikos

L’Olimpia nella tana del Pana

Fortitudo-Treviso è il big match di domenica

Serie A: Fortitudo-Treviso

A Bari la Supercoppa italiana di basket

Supercoppa a Bari

FIBA World Cup, al via la seconda fase: Italia-Spagna decisiva

Italia-Spagna decisiva

Mondiali Basket 2019: non solo USA!

FIBA World Cup 2019