Sta per avere inizio la seconda fase della FIBA World Cup in Cina dopo tante sorprese arrivate già all'inizio del torneo. Le prime due squadre degli otto gironi hanno strappato il pass per la seconda fase, in una manifestazione con regole da tenere sempre presenti. Le squadre, infatti, si “portano” in dote i risultati del primo girone, perciò una sconfitta già nella prima fase può condizionare il cammino.

 

Il bonus di benvenuto di 100 euro di 888sport!

Chi si presenta al secondo girone con sole due vittorie, quindi, non può permettersi altri passi falsi. È il caso dell’Italia, che dopo le due sonore vittorie contro Filippine e Angola ha perso contro la Serbia, una delle favorite per l’oro. La squadra di Sasha Djordjevic ha dimostrato di essere più fisica, più lunga e al momento più forte degli azzurri, che però hanno giocato alla pari per quasi tre quarti contro i serbi.

Gli iberici - Questo fa ben sperare in vista delle due partite che si giocheranno a Wuhan contro la Spagna di Marc Gasol e il Portorico. Attenzione, lettori del blog: la Roja non è più la squadra straordinaria che negli ultimi anni ha collezionato medaglie europee, mondiali ed olimpiche. Qualche infortunio e un ricambio generazionale inevitabile hanno lasciato le briciole intorno al campione NBA, Marc Gasol.

In cabina di regia c’è sempre Ricky Rubio, ma il resto del roster spagnolo è di livello leggermente inferiore. Gli azzurri, con l’equilibrio e la cattiveria dimostrata nel match contro la Serbia potranno mettere in difficoltà la Spagna. Gli spagnoli, che vincendo staccherebbero il pass per i quarti di finale, hanno sofferto terribilmente in tutte le gare del girone, compresa l’ultima contro l’Iran quando è servito un parziale di 8-0 sul 65 pari nel finale di partita per ottenere la vittoria.

Il quintetto azzurro - L’Italia partirà con il quintetto visto nelle prime tre gare del Mondiale, con Hackett da playmaker, Belinelli da guardia, Datome e Gallinari come ali e Biligha da centro. L’italo-camerunese dovrà lottare in post basso contro Gasol, provando a stancarlo e fargli spendere dei falli, prima del cambio di quintetto con l’ingresso di uno tra Brooks e Gentile ed il prevedibile spostamento di Gallinari da centro che dovrà arrangiarsi in difesa sullo stesso Gasol ma potrà metterlo in difficoltà nell'uno contro uno in attacco.

Servirà un’importante percentuale da dietro la linea dei tre punti e un miglior apporto da Datome, al momento sotto gli standard nella prima fase. Reduce dall’infortunio al ginocchio che ne ha condizionato la preparazione, Capitan Gigi aveva bisogno di mettere minuti nella gambe per essere pronto nelle gare “ad eliminazione diretta”. Per le scommesse basket, l'Italia sfavorita @3, potrebbe essere una buona idea...

I quarti di finale inizieranno la prossima settimana, ma la sfida con la Spagna vale praticamente come un ottavo di finale, nel quale chi vince strappa il pass per la fase finale. In un eventuale quarto finale le prime due del girone di Italia, Spagna, Serbia e Portorico se la vedranno con le prime due del girone I, composto da Argentina, Polonia, Russia e Venezuela, con l’albiceleste e i polacchi che si presentano al momento a punteggio pieno; segui l'equilibrato match tra Polonia e Russia anche con le scommesse live

Le altre big - Nella corsa all’oro le quattro favorite sono sicuramente Serbia, USA, Francia e Grecia. Detto dell’ottima prima fase della squadra di Djordjevic, le altre hanno dimostrato diverse fragilità. A cominciare da Team USA, ancora favorito dalle scommesse sportive per la vittoria finale @1.90, che ha avuto bisogno dei tempi supplementari per battere la Turchia in una gara rocambolesca. Le enormi assenze e un roster decisamente meno importante rispetto a quelli delle ultime competizioni possono far sognare le altre concorrenti nella corsa all’oro.

Chi rischia di uscire clamorosamente è l’MVP dell’ultima stagione NBA Giannis Antetokounmpo, che con la sua Grecia ha messo a serio rischio le chances di medaglia. La sconfitta contro il Brasile costringerà i greci a battere Team USA nella seconda fase per evitare l’eliminazione, a meno di un complicato aiuto dalla matematica e dalle combinazione degli altri risultati.

Più solida la Francia, che non dà spettacolo ma che ha vinto contro la Germania nel finale di partita con i tedeschi che poi hanno completato il suicidio sportivo perdendo anche contro la Repubblica Dominicana e venendo eliminati, a sorpresa, dopo sole due partite. Al termine della seconda fase le migliori otto del Mondiale giocheranno i quarti di finale tra Dongguan e Shanghai, mentre semifinali e finali si giocheranno a Pechino al Wukesong Indoor Stadium. 

*L'immagine di apertura è di AP Photo.
 

Sull'autore
Di
Ermanno Pansa

Ermanno è un grande appassionato di sport, in particolare del calcio, vissuto a 360°: come professionista e come tifoso. Ha seguito tutte le fasi finali delle manifestazioni internazionali degli ultimi 15 anni, Mondiali ed Europei.

Amante degli incontri ricchi di gol, collabora quotidianamente con il blog di 888sport, per il quale rappresenta una costante fonte di idee.

Articoli Correlati
A Bari la Supercoppa italiana di basket

Supercoppa a Bari

Mondiali Basket 2019: non solo USA!

FIBA World Cup 2019

Mondiali di Basket: i precedenti dell’Italia

Mondiali di Basket

Le sliding doors che cambiano le città: dalle rivalità made in USA al calcio europeo

Sliding doors...

Le sliding doors che cambiano le città: dalle rivalità made in USA al calcio europeo

Sliding doors...