TUTTE LE QUOTE DI 888SPORT SULLA NBA!

Come ogni anno l’appuntamento con il Christmas Day della NBA promette grande spettacolo sotto l’albero per tutti gli appassionati di basket. Cinque partite nell’arco di tutta la giornata che permetteranno a tutti gli americani di vivere un Natale in compagnia di parenti e della palla a spicchi. 

NEW YORK KNICKS-MILWAUKEE BUCKS (martedì 25 ore 18.00)

Il Christmas Day inizia al Madison Square Garden, con i Knicks di coach Fizdale ospitano, nettamente sfavoriti @4.60, i sorprendenti Milwaukee Bucks di Mike Budenholzer, saldamente secondi in classifica nella Eastern Conference alle spalle dei Toronto Raptors.

888Sport

Favore del pronostico inevitabilmente per i Bucks, con Giannis Antetokounmpo che sta giocando su livelli da MVP con 27 punti, 13 rimbalzi e 6 assist di media a partita.

La squadra di coach Budenholzer vorrà riscattare la sconfitta del primo dicembre ai tempi supplementari al Madison Square Garden, con i Knicks guidati dai 28 punti di Mudiay. 

HOUSTON ROCKETS-OKLAHOMA CITY THUNDER (martedì 25 ore 21.00)

Si vola in Texas per la seconda sfida natalizia che doveva avere come assoluto protagonista Carmelo Anthony. L’ex stella di Nuggets e Knicks aveva lasciato in estate i Thunder per firmare con i Rockets, che però dopo una decina di partita hanno deciso di tagliarlo viste le prestazioni tutt’altro che soddisfacenti.

L’inizio difficile della squadra di Mike D’Antoni è stato temporaneamente sistemato, ma i Rockets, leggermente favoriti @1.84 per i bookmakers di 888sport, fanno parte di quel gruppo di squadre che in questo momento lotta per un posto nei Playoff.

I Thunder invece hanno avuto un ottimo inizio nonostante l’infortunio di Russell Westbrook e col ritorno del numero 0 sono risaliti fino ai primissimi posti della Western Conference, dimostrando di essere una squadra che può dare del filo da torcere anche ai Golden State Warriors. 

BOSTON CELTICS-PHILADELPHIA 76ERS (martedì 25 ore 23.30)

Il 2018 è stato l’anno del ritorno di una delle rivalità più calde e accese di tutta la NBA.

Le sfide tra Celtics e Sixers negli anni ottanta sono state leggendarie e le due franchigie sono tornate ad affrontarsi ad alti livelli lo scorso anno, quando Boston ha eliminato in cinque partite Philadelphia nelle semifinali della Eastern Conference. Nel video, le immagini di gara 5.

 

I Celtics di Brad Stevens erano dati come assoluti favoriti ad est dopo l’addio di LeBron James da Cleveland, ma in questo inizio di stagione sono arrivate molte più sconfitte del previsto e il grande avvio di Toronto ha fatto cambiare i pronostici agli addetti ai lavori. Stanotte il successo di Boston è quotato @1.58.

I Sixers hanno deciso di completare “The Process” acquistando, tramite trade Jimmy Butler, aggiungendo così un altro All-Star al fianco del duo Simmons-Embiid. Proprio quest’ultimo, dopo l’ultima partita persa malamente contro i Celtics, ha parlato della rivalità contro Boston cercando di dare una scossa all’ambiente di Philadelphia:"è una rivalità. Non so quale sia il nostro record contro di loro, ma è abbastanza negativo. Ci prendono sempre a calci nel c**o”

GOLDEN STATE WARRIORS-LOS ANGELES LAKERS (mercoledì 26 ore 02.00)

Dopo il 4-0 delle ultime Finals LeBron James si ritrova di fronte i campioni in carica.

Questa volta però è tutto diverso per il Prescelto, che da quest’estate ha deciso di sposare il progetto tecnico dei Los Angeles Lakers salutando così la sua Cleveland. La sua avventura a Los Angeles è tutt’altro che negativa, LBJ sta viaggiando a 28 punti, 8 rimbalzi e 7 assist a partita, ma sembra evidente la necessità di avere al suo fianco almeno un’altra stella per poter veramente competere con i Warriors per il titolo della Western Conference.

Golden State dal canto suo ha dimostrato qualche piccola crepa in questo inizio di stagione, l’infortunio che ha colpito Stephen Curry e la forte lite tra Draymond Green e Kevin Durant hanno portato a qualche sconfitta di troppo, con i Warriors, nettamente favoriti @1.26 contro i Lakers, che non sono riusciti a dominare la Western Conference come molti si aspettavano. 

UTAH JAZZ-PORTLAND TRAIL BLAZERS (mercoledì 26 ore 04.30)

Il Christmas Day si chiude a Salt Lake City, dove gli Utah Jazz ospitano i Portland Trail Brazers in una sfida molto affascinante. Di fronte infatti ci saranno due delle mine vaganti della Western Conference, due squadre che potenzialmente possono mettere in difficoltà chiunque nella post-season.

Dopo un inizio scintillante che ha portato Portland addirittura al comando della Western Conference, nell’ultimo mese qualche sconfitta di troppo ha fatto scendere i Blazers in classifica, anche se la squadra di coach Terry Stotts ha tutte le carte in regola per qualificarsi ai Playoff, guidata dalla coppia di guardie Lillard-McCollum.

Dall’altra parte i Jazz, quotati @1.42 per la vittoria di stanotte, non hanno saputo gestire le tantissime aspettative in questo inizio di stagione: la difesa di coach Snyder non ha reso come lo scorso anno e il record lo dimostra, con Utah al momento fuori dalle prime otto dell’ovest.

Il talento di Mitchell, la protezione dell’area di Gobert e la profondità del roster fanno comunque pensare che questi Jazz faranno i Playoff e saranno un durissimo avversario per chiunque.


 

Sull'autore
Di
Ermanno Pansa

Ermanno è un grande appassionato di sport, in particolare del calcio, vissuto a 360°: come professionista e come tifoso. Ha seguito tutte le fasi finali delle manifestazioni internazionali degli ultimi 15 anni, Mondiali ed Europei.

Amante degli incontri ricchi di gol, collabora quotidianamente con il blog di 888sport, per il quale rappresenta una costante fonte di idee.