La seconda giornata della Champions League impone alla Juventus e all’Atalanta la ricerca dei tre punti. Se per i bianconeri era ipotizzabile il risultato ottenuto a Madrid con il pareggio per 2-2 del Wanda Metropolitano, non si può dire lo stesso per l’Atalanta di Gasperini. L’esordio in Champions della Dea, infatti, è stato disastroso, un sonoro 4-0 a Zagabria contro la Dinamo che ha già complicato il cammino dei nerazzurri.

Il bonus di benvenuto di 100 euro di 888sport

La Juventus ospiterà all’Allianz Stadium il Bayer Leverkusen di Peter Bosz, reduce da un netto successo per 3-0 in campionato sul campo dell’Augsburg. Così come la Juve, anche i tedeschi hanno assolutamente bisogno di portare a casa i tre punti dopo un pessimo esordio nella prima giornata. La terza Coppa nella bacheca bianconera vale 10 per le scommesse Champions League!

La sorprendente sconfitta casalinga contro la Lokomotiv Mosca complica i piani del Leverkusen, che aveva il ruolo di terzo incomodo in un girone che vede comunque Juve e Atletico, nettamente favorite.

Nonostante la sconfitta contro i russi, la squadra di Bosz rimane molto insidiosa visto il tanto talento offensivo a disposizione del tecnico olandese. Su tutti il gioiello Kai Havertz, reduce da una stagione strepitosa e leader tecnico del Bayer Leverkusen dopo la partenza di Julian Brandt.

La società tedesca ha deciso di accettare l’offerta del Dortmund per il talento classe 1996 per dare le chiavi dell’attacco, proprio ad Havertz: il gioiellino ventenne ha risposto fino ad oggi con tre gol e un assist, risultando determinante anche nell’ultimo successo contro l’Augsburg con una rete e un passaggio decisivo per Volland.

Il Bayer Leverkusen si schiera con 3-4-2-1 molto camaleontico, con la possibilità di passare agevolmente a un 4-2-3-1. Con l’utilizzo sul centrosinistra della difesa a tre di Sinkgraven, neo acquisto dall’Ajax, Bosz può anche adattare la linea difensiva abbassando Weiser sulla destra schierandosi a quattro. L’ex Hoffenheim ha caratteristiche molto offensive e da sinistra può allinearsi al duo di trequartisti Havertz-Amiri alle spalle di Alario.

Qui Juventus - Dall’altra parte Sarri dovrà decidere se continuare con il 4-3-1-2 visto nelle ultime due giornate di campionato. Due vittorie contro Brescia e Spal che permettono ai nerazzurri di tenere la scia dell’Inter capolista in Serie A. Rientra leggermente l’emergenza in difesa, con il ritorno in Italia di Alex Sandro. Il brasiliano giocherà con Cuadrado come terzini mentre al centro verrà confermata la coppia composta da Bonucci e de Ligt, che ritrova l’allenatore che lo ha lanciato tra i grandi.

Matuidi torna a centrocampo dopo essersi adattato al ruolo di terzino sinistro e giocherà insieme a Pjanic e Khedira. I dubbi per Sarri ci sono in zona offensiva per chi giocherà con Cristiano Ronaldo. In caso di tridente offensivo, possibile schieramento di Higuain al centro dell’attacco con Bernardeschi sulla destra. Qualora invece dovesse optare per il trequartista e le due punte spazio a Ramsey e Dybala.

Per le scommesse sportive, l'1 della Juve si gioca @1.60!

La favola nerazzurra - L’Atalanta dovrà vedersela con lo Shakhtar del portoghese Luis Castro, arrivato in estate per sostituire il connazionale Fonseca sbarcato a Roma. I risultati fino ad oggi sono stati strepitosi, nove vittorie consecutive per iniziare la stagione e già dieci punti di vantaggio sulle inseguitrici. In Champions la proibitiva sfida con il City è andata male, un secco 0-3 che spinge gli ucraini ad arrivare in Italia a caccia di una vittoria.

Lo Shakhtar punterà sul 4-2-3-1 con l’ex Schalke Evgen Konoplyanka che ha deciso di tornare in Ucraina per guidare la squadra di Castro. Attenzione soprattutto a Marlos e Junior Moraes, autori rispettivamente di sei e otto gol in questo inizio di stagione e tenuti a riposo per oltre un’ora nella vittoria per 4-0 di venerdì contro il Vorskla.

Netto anche il successo dell’Atalanta a Reggio Emilia sabato sera contro il Sassuolo, prestazione ideale per preparare al meglio quella che a tutti gli effetti è la gara più importante di questo inizio di stagione. Ci sarà l’Atalanta tipo a San Siro con Gomez e Ilicic alle spalle di Duvan Zapata, con Muriel che dovrebbe recuperare dall’infortunio per essere a disposizione e partire dalla panchina. Segui la serata di San Siro anche con le scommesse live di 888sport!
 

*La foto di apertura dell'articolo è di Bernat Armangue (AP Photo).

Sull'autore
Di
Ermanno Pansa

Ermanno è un grande appassionato di sport, in particolare del calcio, vissuto a 360°: come professionista e come tifoso. Ha seguito tutte le fasi finali delle manifestazioni internazionali degli ultimi 15 anni, Mondiali ed Europei.

Amante degli incontri ricchi di gol, collabora quotidianamente con il blog di 888sport, per il quale rappresenta una costante fonte di idee.

Articoli Correlati
L’Inter contro un Barcellona in difficoltà: “Per i nerazzurri l’obiettivo è passare il girone”

L’Inter contro il Barcellona 

Juventus: contro l’Atletico Madrid l’imperativo è dimenticare Firenze

Juventus contro l’Atletico

Champions League, miniera d’oro per le società: le italiane a caccia di gloria

Champions: miniera d’oro!


 

Napoli-Liverpool: inglesi favoriti al San Paolo contro lo spauracchio Insigne

Campioni al San Paolo

Atalanta, esordio in Champions: la storia della Dea in Europa

Atalanta, esordio in Champions