La favola Atalanta non sarà l’unica grande sorpresa della prossima stagione in Champions League. Guidata dalla voglia di stupire e dal calcio offensivo di Gian Piero Gasperini, la Dea ha saputo mettere in fila squadre come Milan, Roma e Lazio conquistando il terzo posto arrivando a quota 69 punti, come l’Inter che entra in Champions come quarta forza del campionato in virtù degli scontri diretti.

 

888sport banner

I bergamaschi avranno dunque la possibilità di partecipare per la prima volta nella loro storia alla Champions League. Come nel caso dell’Europa League, lo stadio stabilito dall’Atalanta per giocare attualmente è il Mapei di Reggio Emilia, ma Percassi farà di tutto per provare a trattare con la UEFA per portare la Champions direttamente a Bergamo, in quello che sarà il rinnovato Gewiss Stadium.

Come dimostrato anche nell’ultima giornata contro il Sassuolo, i tifosi bergamaschi comunque non lasceranno soli il Papu Gomez e i suoi compagni, in attesa di vedere quali saranno i movimenti di mercato dell’Atalanta. Intanto è arrivata la prima conferma fondamentale, ovvero la permanenza di Gian Piero Gasperini anche per la prossima stagione, nonostante il pressing feroce della Roma.

Adesso bisognerà vedere quanti gioielli riceveranno offerte di alto livello, a cominciare da Ilicic e Zapata che piacciono a tanti grandi club. I bergamaschi tra l’altro avranno un enorme tesoretto da investire sul mercato, visto che oltre agli introiti per la Champions arriveranno anche 55 milioni dai riscatti di Kessié, Cristante e Petagna, rispettivamente da Milan, Roma e Spal. 

Segui l'avventura europea dei bergamaschi con le scommesse Champions League di 888sport!

Non solo l’Atalanta, perché altre squadre hanno stupito tutti e conquistato un posto in Champions League. Su tutte, la grande sorpresa del calcio europeo è stata il Lille, capace di “vincere” la Ligue 1 relativa agli umani, arrivando al secondo posto alle spalle dell’irraggiungibile Paris Saint Germain.

Guidati dai ventidue gol e undici assist di Nicolas Pépé, gli uomini di Christophe Galtier sono passati dal diciassettesimo posto della passata stagione alla qualificazione alla prossima Champions League. Dimezzati i gol subiti rispetto a un anno fa con la miglior difesa della Ligue 1 (solamente 33 gol subiti contro i 67 di dodici mesi fa), il Lille, per le scommesse calcio, sarà una delle incognite della prossima Champions anche perché bisognerà vedere quali saranno i piani societari dei francesi.

Il Presidente Gerard Lopez ha già fatto sapere che ci saranno inevitabilmente delle cessioni, a cominciare, ovviamente, dalla stella Pépé che ha una valutazione superiore ai settanta milioni di euro. Dopo aver realizzato 37 gol in due stagioni con la maglia del Lille l’ivoriano piace moltissimo a Liverpool e Manchester United, con i Reds che sono pronti addirittura a mettere sul piatto settanta milioni di sterline per battere la concorrenza. 

Oltre all’Atalanta un’altra “inedita” nella fase a gironi della Champions è il Red Bull Salisburgo, che dopo tanti anni vissuti in Europa League riesce ad accedere direttamente alla maggiore competizione europea. Sono stati proprio i risultati in Europa League degli uomini di Marco Rose a migliorare il ranking UEFA del campionato austriaco, che è così riuscito ad ottenere un posto direttamente alla fase a gironi della prossima Champions League.

Non sarà confermato il capocannoniere e stella degli austriaci Munas Dabbur, già ceduto al Siviglia, ma comunque ci saranno tanti talenti da seguire e pronti, magari, a fare il salto in Bundesliga per giocare con il Lipsia, squadra strettamente legata al Salisburgo per motivi di proprietà.

Dopo essersi incrociate in questa stagione nella fase a gironi dell’Europa League potrebbe esserci un nuovo incontro tra Lipsia e Salisburgo in Champions League l’anno prossimo. Per le statistiche relative alle scommesse sportive, gli austriaci si imposero in entrambi gli incontri nel raggruppamento.

In Grecia, prossima avversaria degli Azzurri per le qualificazioni a Euro 2020, dopo due secondi posti consecutivi il PAOK Salonicco è riuscito a battere l’Olympiakos e a vincere il titolo di Campione a 34 anni di distanza dall’ultima stagione. Questo garantisce al PAOK l’accesso al terzo turno preliminare, lì dove ci sarà anche l’Ajax dei miracoli e Campione d’Olanda: segui le sfide dei giovani talenti ajacidi anche con le scommesse live!

Un’altra sorpresa arriva dal Belgio, dove l’Anderlecht non parteciperà ai preliminari di Champions League dopo aver preso parte a cinque delle ultime sei edizioni della massima competizione europea (compresi i preliminari). Al posto della squadra di Bruxelles ci sarà il Genk campione di Belgio, che accede direttamente alla fase ai gironi, e il Brugge che dopo aver ottenuto il terzo posto con sei punti nel girone A della scorsa stagione dovrà partecipare al terzo turno preliminare.
 

Sull'autore
Di
Ermanno Pansa

Ermanno è un grande appassionato di sport, in particolare del calcio, vissuto a 360°: come professionista e come tifoso. Ha seguito tutte le fasi finali delle manifestazioni internazionali degli ultimi 15 anni, Mondiali ed Europei.

Amante degli incontri ricchi di gol, collabora quotidianamente con il blog di 888sport, per il quale rappresenta una costante fonte di idee.

Articoli Correlati
K2: una montagna da scalare!

K2: una montagna da scalare!

K2: una montagna da scalare!

K2: una montagna da scalare!

I momenti storici delle finali di Champions League

Champions: che rimonte!

Champions: Day Hard!

Champions: Day Hard!

Champions League: La parola ai nostri esperti!

Champions: i nostri commenti!