Suona già come un dentro o fuori la seconda sfida del girone d’Europa League per la Lazio di Simone Inzaghi. I biancocelesti, considerati come assoluti favoriti del girone E dopo il sorteggio di Nyon, si sono complicati la vita nella prima giornata. Dopo esser passati in vantaggio in Romania contro il Cluj grazie a Bastos, la squadra di Inzaghi ha permesso agli uomini di Dan Petrescu di rimontare, vincendo 2-1 la gara.

Il bonus di benvenuto di 100 euro di 888sport!

Una sconfitta che, inevitabilmente, mette la Lazio con le spalle al muro in vista della sfida dell’Olimpico contro il Rennes. I francesi, sulla carta, sono l’avversario più ostico per i biancocelesti nel girone che viene completato dal Celtic.

Nonostante la sconfitta all'esordio, la Lazio è ancora favorita come quota vincente Europa League per il gruppo C @2.20!

Momento Rennes - Reduce dal pareggio casalingo contro i biancoverdi di Glasgow, anche il Rennes ha assoluto bisogno di una vittoria per provare a indirizzare al meglio questa avventura in Europa League. Lo scorso anno, oltre al successo ai rigori in Coppa di Francia contro il PSG, il Rennes ha avuto un’ottima campagna europea, terminata solo al ritorno degli ottavi di finale contro l’Arsenal.

Dopo aver battuto in casa 3-1 la squadra di Unai Emery, finalista in quel di Baku contro il Chelsea, i francesi sono crollati all’Emirates Stadium, perdendo 3-0 contro i Gunners sotto i colpi di Pierre-Emerick Aubameyang.

Per le scommesse sportive di 888, il gol a Roma di Niang & co. vale 1.68!

In questo primo scorcio di stagione, dopo un avvio strepitoso con tre vittorie nel mese di agosto e la leadership in Ligue 1 alla fine della terza giornata, il Rennes non ha saputo più vincere, inanellando una serie negativa di sei gare. Quattro pareggi e due sconfitte contro Nizza e Nantes che hanno complicato sia la classifica in Ligue 1, dove ora la squadra di Stephan occupa attualmente l'ottavo posto, sia il cammino in Europa League. 

 

Qui Formello - Discorso leggermente diverso per la Lazio, che in questo inizio di stagione ha viaggiato sulle montagne russe. Dopo l’entusiasmo per le due ottime prestazioni contro Samp e Roma, al rientro della sosta sono arrivate le due brutte sconfitte esterne contro Spal e Cluj. I successi interni contro Parma e Genoa hanno sistemato la classifica in campionato, intervallata da una sconfitta a San Siro contro l’Inter, nonostante un ottimo primo tempo.

Prima della seconda pausa per le nazionali, ci saranno le due gare contro Rennes e Bologna che saranno fondamentali per le classifiche in Europa League e in campionato. Per questo Inzaghi sta valutando le possibilità di turnover nelle due gare, a cominciare proprio dalla sfida di giovedì sera contro il Rennes.

All’Olimpico, la Lazio dovrà cercare assolutamente i tre punti e le rotazioni saranno ridotte rispetto alla trasferta in Romania. Chi rimarrà fuori è sicuramente Joaquin Correa, uscito acciaccato contro il Genoa e ai box per un affaticamento muscolare che mette a rischio anche la sua presenza in quel di Bologna.

Per le scommesse calcio, Lazio favorita @1.48!

Probabile turno di riposo per la vecchia guardia biancoceleste, con Radu, Lulic e Lucas Leiva che con ogni probabilità partiranno dalla panchina.

Davanti a Strakosha dunque ci sarà la difesa a tre con Bastos sul centrosinistra al posto di Radu, l’highlander Acerbi al centro e Denis Vavro sul centrodestra, a caccia di riscatto dopo una prova opaca in Romania.

Sugli esterni tornano Jony e Lazzari, a riposo nel match di domenica in campionato contro il Genoa, mentre Parolo prenderà il posto di Lucas Leiva in cabina di regia. I due talenti del centrocampo saranno titolari, sia Luis Alberto che Milinkovic-Savic dovrebbero partire dal primo minuto. Lo spagnolo era rimasto a Roma nella prima giornata contro il Cluj, mentre Milinkovic era stato schierato titolare e con la fascia di capitano al braccio ma ha deluso in Romania, sprecando davvero troppo sotto porta.

In attacco spazio a Ciro Immobile e Felipe Caicedo, reduci entrambi da settimane abbastanza movimentate. Il centravanti azzurro ha realizzato due gol contro Parma e Genoa, ma proprio nella sfida contro i Ducali è stato protagonista di uno scontro acceso con Inzaghi che, forse, ha spinto il tecnico biancoceleste a lasciarlo in panchina a San Siro. Tutto poi rientrato nel giro di qualche ora, con Immobile che dopo il gol con il Genoa ha anche abbracciato lo stesso Inzaghi.

Caicedo, troppo spesso sottovalutato, ha trovato la prima rete stagionale sempre contro il Grifone, poi ha firmato il rinnovo del contratto con la Lazio fino al 2022 e adesso spera di festeggiare al meglio con un gol contro il Rennes. Segui la gara dell'Olimpico anche con le scommesse live!
 

Sull'autore
Di
Ermanno Pansa

Ermanno è un grande appassionato di sport, in particolare del calcio, vissuto a 360°: come professionista e come tifoso. Ha seguito tutte le fasi finali delle manifestazioni internazionali degli ultimi 15 anni, Mondiali ed Europei.

Amante degli incontri ricchi di gol, collabora quotidianamente con il blog di 888sport, per il quale rappresenta una costante fonte di idee.

Articoli Correlati
L’Arsenal cerca il riscatto contro l’Eintracht

L'Arsenal a Francoforte

Europa League, la Capitale rappresenta l’Italia: tutte le possibili favorite

La Capitale per l’Italia

Sorteggi Europa League: Lazio con Celtic e Rennes, Roma con Borussia MG e Istanbul BB

Europa League: i gruppi

Torino-Wolverhampton: i granata ci credono

EL: andata playoff 

Europa League: London calling

London calling