La Lazio di Simone Inzaghi è con le spalle al muro in Europa League, dopo le due sconfitte in trasferta subite nelle prime tre giornate. I biancocelesti, partiti come favoriti nel girone E dell’Europa League, ora sono costretti a vincere se vogliono sperare di poter passare il turno. Pesantissimi i ko subiti contro Cluj e Celtic lontano dall’Olimpico, e proprio a Roma arriverà la squadra scozzese allenata da Neil Lennon nel prossimo turno d’Europa League.

Il bonus di benvenuto di 100 euro di 888sport!

Una quarta giornata che per la Lazio vale come un match ad eliminazione diretta, mentre il Celtic comanda la classifica con sette punti dopo le prime tre partite. La squadra di Inzaghi è ferma a quota tre punti, arrivati nell’unica gara giocata in casa vinta in rimonta per 2-1 contro il Rennes. In casa Celtic c’è grande entusiasmo per la trasferta di Roma che potrebbe già regalare l’accesso ai sedicesimi di finale con due giornate d’anticipo.

Segui il delicato match dell'Olimpico anche con le scommesse live!

A seguire in Italia la squadra di Neil Lennon ci saranno circa nove mila tifosi scozzesi, pronti ad inseguire quella che sarebbe una vera e propria impresa all’Olimpico. Nessuno infatti dava il Celtic come possibile favorita nel girone E, con Lazio e Rennes che sembravano le due squadre più forti sulla carta e pronte ad accedere ai sedicesimi di finale. A rovinare ulteriormente i piani dei biancocelesti c’è il Cluj, che con i suoi sei punti conquistati proprio contro Lazio e Rennes ha avanzato a sua volta la candidatura per i sedicesimi di finale.

 

Il match di andata - Un girone molto equilibrato dunque dove però i biancocelesti non possono più sbagliare, anche se la trasferta del Celtic Park ha dato indicazioni positive ad Inzaghi. La Lazio a Glasgow ha messo in campo la miglior prestazione di questa Europa League, trovando il gol del vantaggio con Lazzari e sfiorando anche il raddoppio in più di un’occasione. Soprattutto con Joaquin Correa, fermato solamente dal palo ad inizio ripresa dopo una grande azione che lo aveva portato a calciare a tu per tu con Forster.

Lo stesso portiere inglese che poi è stato decisivo nel finale di partita con un vero e proprio miracolo sul destro da fuori area di Danilo Cataldi che avrebbe potuto pareggiare la partita. Nel mezzo le due reti del Celtic, frutto di due distrazioni che una squadra come la Lazio non può permettersi. Prima è stato concesso troppo spazio a Edouard in area di rigore con l’attaccante francese che è stato bravo a trovare l’inserimento di Christie per il gol del momentaneo pareggio.

Sul finale di partita poi la marcatura saltata in area che ha permesso a Jullien di colpire tutto solo di testa in area di rigore su calcio d’angolo, trovando così il gol del definitivo 2-1. Un ko pesante che ora costringerà la Lazio ad andare alla ricerca di sette/nove punti nelle ultime tre giornate per conquistare un posto nei sedicesimi di finale.

Niente turnover - All’Olimpico, Inzaghi sa di non poter fare troppo turnover, anche se nelle ultime settimane diverse seconde linee hanno risposto presente. Da Patric a Cataldi, da Caicedo a Marusic, tutti sono stati protagonisti di buone prestazioni specialmente nel netto 4-0 interno del turno infrasettimanale di campionato contro il Torino.

Probabile che Inzaghi avanzi Luis Alberto in appoggio ad Immobile, viste le tante assenze nel reparto offensivo, anche considerando che sarà la sesta partita del ciclo di fuoco da sette gare in ventidue giorni per i biancocelesti. Per le scommesse sportive, Ciro primo marcatore si gioca @4!

Le quote - Considerando l’importanza della partita per la squadra di Simone Inzaghi, molto interessante è la quota dell’uno dei capitolini su 888sport.it @1.75. Il pareggio al termine dei novanta minuti invece è quotato 3.75, mentre il successo esterno del Celtic all’Olimpico che di fatto eliminerebbe la Lazio dall’Europa League paga 4.50 volte la posta.

Tra le tante quote proposte da 888sport.it, da evidenziare per le scommesse calcio è quella relativa alla vittoria della Lazio con entrambe le squadre a segno. Le prime tre partite dei biancocelesti in questa Europa League sono sempre terminate con il risultato di 2-1 per la squadra di casa. Per questo “Squadra di casa vince ed entrambe le squadre a segno” si può giocare @3.50, mentre il quarto 2-1 stagionale in Europa League per i biancocelesti paga 8 volte la posta. 

*La foto di apertura dell'articolo è di Scott Heppell (AP Photo).

Sull'autore
Di
Ermanno Pansa

Ermanno è un grande appassionato di sport, in particolare del calcio, vissuto a 360°: come professionista e come tifoso. Ha seguito tutte le fasi finali delle manifestazioni internazionali degli ultimi 15 anni, Mondiali ed Europei.

Amante degli incontri ricchi di gol, collabora quotidianamente con il blog di 888sport, per il quale rappresenta una costante fonte di idee.

Articoli Correlati
Rizzitelli e le 5 partite più belle della Roma in Europa League: “Con il Broendby mi si è gonfiata la vena!”

Che grinta Rizzigol!

Europa League, la Roma a Istanbul con le spalle al muro

Giallorossi ad Istanbul

Europa League, la Roma ospita il Gladbach per blindare il primo posto

EL: Gladbach a Roma

Europa League: all'Olimpico arriva il Rennes

Lazio - Rennes per i 3 punti

L’Arsenal cerca il riscatto contro l’Eintracht

L'Arsenal a Francoforte