Tanta sfortuna e un pizzico di superficialità hanno messo la Roma con le spalle al muro nel girone J dell’Europa League. Nella quinta giornata i giallorossi hanno solamente un risultato a disposizione nella delicata trasferta di Istanbul.

Il bonus di benvenuto di 100 euro di 888sport!

Il girone - La squadra di Paulo Fonseca deve assolutamente replicare il successo della gara d’andata per rimanere in corsa e provare l’accesso ai sedicesimi di finale. Ad oggi l’Istanbul Basaksehir comanda, a sorpresa, il girone con sette punti, grazie alle due vittorie contro il Wolfsberger dopo la sconfitta di Roma e il pareggio interno contro il Gladbach. Tedeschi che invece occupano il secondo posto a cinque punti, gli stessi della squadra di Fonseca che però è dietro in virtù degli scontri diretti.

Segui la quinta giornata del Gruppo J anche con le scommesse live!

Sono state le due sfide contro il Gladbach a complicare il cammino della Roma: il pareggio interno dell’Olimpico arrivato nel recupero per un rigore inesistente e la sconfitta in Germania, arrivata sempre a tempo quasi scaduto, costringono ora la Roma a un’impresa in terra turca.  Una situazione dunque complicata per una squadra che però sta vivendo un ottimo momento di forma.

 

Per le scommesse calcio, la vittoria della Roma in Turchia si gioca alla pari!

Buona condizione - In campionato i giallorossi hanno trovato quattro vittorie nelle ultime cinque giornate perdendo solamente a Parma e battendo anche il Napoli all’Olimpico in un vero e proprio scontro per la Champions. La squadra di Fonseca si sta affidando soprattutto alla sua solidità difensiva, cosa che sorprende viste le prime giornate di campionato. L’ottimo stato di forma di Mancini, anche da centrocampista, e Smalling sta facendo la differenza, con i due giallorossi capaci anche di andare a segno nella netta vittoria interna contro il Brescia.

Altro giocatore che sta vivendo uno straordinario momento di forma è Nicolò Zaniolo, reduce anche dal primo gol con la maglia della nazionale italiana nella goleada azzurra contro l’Armenia in quel di Palermo. In casa Roma sta anche rientrando l’emergenza infortuni che ha colpito la squadra di Fonseca, con Lorenzo Pellegrini che è tornato in campo a quasi due mesi di distanza dall’infortunio nell’ultima gara contro il Brescia. 

Le chiavi della partita - Nel match d’andata la Roma ha saputo sfruttare al meglio la sua maggior qualità in fase offensiva e le difficoltà dei difensori esterni dell’Istanbul Basaksehir. Servirà dunque mettere in campo tutto il talento a disposizione di Fonseca, rinunciando al turnover che, soprattutto in Austria contro il Wolfsberger, ha aperto un vero e proprio dibattito in casa giallorossa.

La società e lo staff tecnico vogliono andare avanti in Europa visto che la Roma può dire la sua e puntare a fare una grande campagna in Europa League. Per farlo però bisognerà assolutamente vincere in Turchia e per questo Fonseca si affiderà a quasi tutta la formazione titolare, con forse un paio di cambi solo sulla corsia di destra. In porta giocherà Pau Lopez, ormai diventato una vera e propria certezza per i giallorossi grazie a uno straordinario inizio di stagione.

Confermatissima la coppia centrale composta da Chris Smalling e Gianluca Mancini, mentre sulle corsie spazio a Kolarov e al rientrante Spinazzola, ai box con il Brescia per un affaticamento muscolare. Davanti alla difesa si prosegue con la coppia composta da Jordan Veretout, vero leader del centrocampo giallorosso, e l’ex Napoli Diawara.

Alle spalle di Edin Dzeko ci sarà Lorenzo Pellegrini a muoversi da trequartista con Nicolò Zaniolo e Cengiz Under, favorito su Justin Kluivert per completare il terzetto che proverà a creare gioco: per le scommesse sportive di 888 il centravanti bosniaco primo marcatore si gioca @5!

Oltre ai lungodegenti Zappacosta e Cristante, per la trasferta di Istanbul sono in dubbio anche Mirante, Pastore e Florenzi, quest’ultimo tornato in campo contro il Brescia dopo diverse panchine che hanno fatto discutere. Sarà a disposizione invece Mkhitaryan, al rientro dopo un problema muscolare, ma l’armeno partirà dalla panchina e sarà una soluzione in più per Fonseca a gara in corso. 
 

*La foto di apertura dell'articolo è di Martin Meissner (AP Photo).

Sull'autore
Di
Ermanno Pansa

Ermanno è un grande appassionato di sport, in particolare del calcio, vissuto a 360°: come professionista e come tifoso. Ha seguito tutte le fasi finali delle manifestazioni internazionali degli ultimi 15 anni, Mondiali ed Europei.

Amante degli incontri ricchi di gol, collabora quotidianamente con il blog di 888sport, per il quale rappresenta una costante fonte di idee.

Articoli Correlati
Rizzitelli e le 5 partite più belle della Roma in Europa League: “Con il Broendby mi si è gonfiata la vena!”

Che grinta Rizzigol!

Europa League, la Lazio all’ultima chiamata: all’Olimpico c’è il Celtic

Lazio per i 3 punti

Europa League, la Roma ospita il Gladbach per blindare il primo posto

EL: Gladbach a Roma

Europa League: all'Olimpico arriva il Rennes

Lazio - Rennes per i 3 punti

L’Arsenal cerca il riscatto contro l’Eintracht

L'Arsenal a Francoforte