Per l’Inter di Luciano Spalletti l’urna di Nyon ha riservato un discreto scherzetto per questi ottavi di finale di Europa League. Evitate le temute londinesi, è arrivata però una delle squadre più pericolose di questa edizione reduce da sette vittorie e un pareggio nelle otto partite di Europa League.

 

Il bonus di benvenuto di 100 euro di 888sport!

L’Eintracht Francoforte di Adi Hutter ha segnato 23 gol in Europa e 47 in Bundesliga, dove occupa il quinto posto in classifica a -3 dalla zona Champions ed è il terzo miglior attacco di Germania.

I tedeschi hanno già affrontato un’italiana, la Lazio di Simone Inzaghi nella fase a gironi ottenendo sei punti tra andata e ritorno.

Nel video, gli highlights dell'incontro di ritorno.

 

Nei sedicesimi di finale l’Eintracht ha eliminato nettamente lo Shakhtar Donetsk grazie al successo per 4-1 casalingo nel ritorno, dopo il 2-2 ottenuto in Ucraina nel match d’andata.

Tre vittorie consecutive tra campionato ed Europa League sono arrivate dopo cinque pareggi tra fine gennaio e metà febbraio per l’Eintracht, che non perde dal 22 dicembre quando il Bayern ha espugnato la Commerzbank-Arena per 3-0. Assoluti protagonisti di questa stagione Luka Jovic e Sebastien Haller, coppia d’attacco titolare nel 3-4-1-2 di Hutter.

Il serbo classe 1997 arrivato in estate in prestito dal Benfica, è finito nel mirino delle big d’Europa grazie ai 21 gol stagionali tra campionato ed Europa League. Sono invece diciassette le reti realizzate da Haller, uomo imprescindibile al centro dell’attacco per la sua forza fisica. Non ci sarà, probabilmente, Ante Rebic, ai box per un problema fisico accusato nell’ultima partita di campionato contro l’Hoffenheim.

I padroni di casa sono leggermente favoriti nel match di andata per i bookmakers di 888sport: l'1, infatti, è quotato @2.35, il pari @3.25, mentre il successo nerazzurro si gioca @3.15.

L’Inter, che rinuncerà ancora una volta a Mauro Icardi, dovrà approfittare dei blackout difensivi che spesso colpiscono l’Eintracht. Spalletti e la società continuano con il pugno duro con l’argentino, che intanto continua a fare fisioterapia per il fastidio al ginocchio accusato dopo la decisione dell’Inter di togliere la fascia da capitano al suo numero nove.

Ci sarà nuovamente Lautaro Martinez al centro dell’attacco, autore di un gol su rigore molto pesante a Vienna nei sedicesimi di finale contro il Rapid. L’Inter sta vivendo un momento difficile in campionato, la sconfitta di Cagliari ha aperto il mese di marzo nel peggiore dei modi. Sole due vittorie nel 2019 in Serie A nelle sette partite giocate ed arrivate a cavallo del doppio confronto d’Europa League contro il Rapid Vienna a inizio febbraio.

L’Europa League è un obiettivo concreto per i nerazzurri e per questo Luciano Spalletti non dovrebbe fare turnover in Germania, visti anche i sei giorni di distanza dalla sfida della Sardegna Arena giocata venerdì sera.

In porta ci sarà il nuovo capitano Samir Handanovic, con gli unici cambi che si vedranno solamente in difesa. Dovrebbe giocare Cedric Soares sulla fascia destra al posto di D’Ambrosio con Asamoah a sinistra, coppia centrale che rivedrà Miranda al fianco di Skriniar con un un turno di riposo concesso a Stefan de Vrij. I due mediani dalla difesa saranno nuovamente Matias Vecino e Marcelo Brozovic, anche se Borja Valero potrebbe avere una chance dal primo minuto.

Alle spalle di Lautaro Martinez si muoverà Radja Nainggolan, forse l’unica nota lieta per Spalletti delle ultime settimane visto che è reduce da un gol e tre assist nelle ultime quattro partite. In attesa di recuperare il miglior Keita, che piano piano sta rientrando in gruppo, sulle fasce per completare il 4-2-3-1 di Spalletti ci saranno nuovamente Ivan Perisic e Matteo Politano.

Per le scommesse Europa League, ricordiamo che l'Inter è considerata la sesta favorita per la vitoria finale, con quota 11!

Classico 3-4-1-2 per l’Eintracht con il nuovo arrivato Hinteregger che giocherà insieme ad Abraham e Ndicka davanti al portiere ex PSG Kevin Trapp. Sulle fasce ci saranno Danny da Costa a destra e Filip Kostic a sinistra, con Rode e Hasebe davanti alla difesa. Alle spalle della coppia terribile Haller-Jovic si muoverà Gacinovic, autore di un gol straordinario all’Olimpico contro la Lazio nella fase a gironi.

In relazione alle scommesse calcio, il gol dell'andata di Francoforte si gioca @1.75.

Sull'autore
Di
Ermanno Pansa

Ermanno è un grande appassionato di sport, in particolare del calcio, vissuto a 360°: come professionista e come tifoso. Ha seguito tutte le fasi finali delle manifestazioni internazionali degli ultimi 15 anni, Mondiali ed Europei.

Amante degli incontri ricchi di gol, collabora quotidianamente con il blog di 888sport, per il quale rappresenta una costante fonte di idee.