Domenica, nel posticipo serale, allo Stadio San Paolo, la Juventus può mettere una (quasi) definitiva ipoteca sul suo trentacinquesimo scudetto, l’ottavo di fila: i bianconeri, infatti, affrontano gli azzurri che li inseguono in classifica a 13 punti di distanza.

 

Il Bonus di Benvenuto di 100 euro di 888sport!

Vincendo a Napoli, il gap tra le due formazioni arriverebbe a 16 punti, oltre agli scontri diretti: un vantaggio più che rassicurante, con quattordici giornate da disputare. Il Napoli, però, non si sente a suo agio nel ruolo di vittima sacrificale e, anzi, vuole provare a vincere, portarsi a -10 e riaprire un campionato che sembra già chiuso da tempo.


Abbiamo parlato di questa sfida, in esclusiva, con Sergio Porrini e Luca Fusi.

Porrini ha disputato quattro stagioni nella Juventus, come difensore, vincendo tutto ciò che era possibile con i bianconeri: due scudetti, una Champions League, una Coppa Intercontinentale e una Supercoppa Uefa, più due Supercoppe italiane e una Coppa Italia.

Luca Fusi, invece, ha giocato da centrocampista e vinto il campionato in entrambe le squadre: con il Napoli di Maradona si è laureato campione d’Italia nel 1990, conquistando anche una Coppa Uefa; con la Juventus ha conquistato lo scudetto nel 1995, oltre alla Coppa Italia e alla Supercoppa italiana. I due sono stati anche compagni di squadra e hanno festeggiato insieme il titolo nazionale nella Juventus di Marcello Lippi, nella stagione 1994-95. 

Scommesse Serie A

Sergio Porrini ha le idee chiare sul tipo di gara che attende le squadre di Ancelotti e Allegri: “Mi aspetto una partita con pochi tatticismi, soprattutto da parte del Napoli che deve cercare di vincere e ridurre il distacco nello scontro diretto. I partenopei possono permettersi di giocare per vincere, perché il secondo posto è ormai al sicuro”.  

Luca Fusi fa eco all’ex compagno di squadra: “Il Napoli farà la partita, non avendo nulla da perdere. Mi aspetto una gara divertente”. 

Anche su chi potranno essere i giocatori chiave della partita, da una parte e dall’altra, i due intervistati concordano: “Dal Napoli – spiega Porrini - mi aspetto una grande prova di squadra, ma le giocate di Insigne saranno determinanti. Per la Juve vedo Dybala”. Fusi fa gli stessi nomi: “Insigne da una parte e Dybala dall'altra”.

L’ex centrocampista, che oltre alle maglie di Juventus e Napoli ha indossato anche quelle di Como, Sampdoria Torino e Lugano, analizza anche il momento delle due squadre: “Dopo la sconfitta di Madrid, la Juventus mi sembra abbia qualche preoccupazione in più. Il Napoli, invece, sta molto bene”.

Porrini, che in carriera ha vinto anche due campionati in Scozia con i Rangers Glasgow, è d’accordo: “Il Napoli arriva nelle condizioni migliori, perché nelle ultime partite, a parte il risultato, come il pareggio contro il Torino, le prestazioni sono sempre state di buon livello. Ai partenopei, in alcune occasioni, è mancato solo il gol. La Juventus, invece, sembra essere in condizioni fisiche peggiori, ma è anche vero che i 13 punti di vantaggio permettono alla squadra di Allegri di affrontare la partita nel modo migliore, senza troppi stress mentali.

La Juventus sta cercando, attraverso le gare di campionato, di arrivare nelle migliori condizioni possibili alla sfida di ritorno in Champions League contro l’Atletico Madrid. Mi aspetto, quindi, una crescita dei bianconeri rispetto alle ultime prestazioni”.

Nel video, alcune reti del difensore con la maglia dei Rangers!

 

 

Scommesse sportive

Entrambi gli ex calciatori, quindi, vedono il Napoli in condizione migliore rispetto alla Juventus, in vista dell’incontro di domenica. Chi è, quindi, la squadra favorita? “Per quanto detto a proposito del non aver nulla da perdere – risponde Porrini – e per il vantaggio di giocare in casa, il Napoli è favorito. La Juventus, però, ci ha fatto vedere molte volte di essere in grado di portare a casa le partite, pur giocando male”. Luca Fusi concorda.

 

Le Super Quote di Napoli-Juventus di 888sport!

La vittoria del Napoli contro la Juventus si gioca su 888sport.it @2.40

Abbiamo, quindi, chiesto un pronostico secco per Napoli-Juventus: “Vince il Napoli per 2-0” secondo Luca Fusi; “2-1 per il Napoli” è, invece, l’opinione di Sergio Porrini.

Il risultato di 2-1 in favore del Napoli è in lavagna @9.00; il 2-0 si può giocare @10.50.

Per i nuovi utenti registrati, 888sport offre due incredibili Super Quote: la vittoria dei padroni di casa si gioca @15, mentre il successo dei bianconeri @16, sempre con un massimo di puntata di 5 euro!

Visto che Porrini e Fusi concordano nel pronosticare il Napoli vincente nella partita di domenica, gli abbiamo chiesto anche se l’eventuale successo della squadra di Ancelotti riaprirebbe il campionato.

La risposta è, per entrambi negativa. “Sono convinto che una vittoria del Napoli non potrebbe riaprire un campionato che è già chiuso da mesi – è l’opinione di Porrini -. Un successo dei partenopei, però, darebbe maggior forza mentale alla squadra, creerebbe ancora maggiori problemi all’interno dell’ambiente bianconero, ma dieci punti da recuperare diventerebbero comunque troppi da recuperare, da qui alla fine del campionato, per i livelli che la Serie A sta esprimendo”.

“Il campionato – ribadisce Fusi – rimane comunque saldamente nelle mani della Juventus”.

Sull'autore
Di
Emanuele Giulianelli

Scrittore e giornalista freelance, collabora regolarmente con il Corriere della Sera, con La Gazzetta dello Sport, con Extra Time, Rivista Undici, Guerin Sportivo e con varie testate internazionali come Four Four Two, Panenka e Tribal Football. Scrive per B-Magazine, la rivista ufficiale della Lega Serie B.