Manca sempre meno al primo Europeo itinerante della storia, con Roma che ospiterà le tre gare del Gruppo A che vedrà protagonista l’Italia di Roberto Mancini. Gli Azzurri hanno ottenuto la qualificazione all’Europeo con tre gare di anticipo dominando il proprio girone.

 

Il bonus di benvenuto di 100 euro di 888sport!

Il nuovo ciclo della Nazionale italiana, reduce dalla cocente delusione del Mondiale 2018, vede tanti giovani protagonisti. Da Donnarumma a Barella, da Chiesa ai talenti che vengono dall’Under 21 come Zaniolo e Tonali.

Obiettivo Azzurro - Nonostante il tanto entusiasmo che circonda la Nazionale di Mancini è difficile pensare che l’Italia possa avere il ruolo di favorita al prossimo Europeo. Sicuramente l’obiettivo sarà quello di tornare tra le migliori otto d’Europa come fatto nel 2016 con Antonio Conte.

Le tante vittorie del ciclo Mancini, però, lasciano ben sperare i tifosi italiani, con gli Azzurri che si aggrapperanno alla loro solidità difensiva. La chiave del successo dell’Italia è sempre stata una grande difesa, in questa stagione Bonucci ha iniziato alla grande e sarà titolare con il rientrante Chiellini davanti a Donnarumma.

Il primo immenso successo del Mancio è stato quello di restituire la Nazionale agli appassionati, di creare un'identità credibile, di riempire l'Olimpico! In assenza di top player assoluti, è proprio il tecnico di Jesi ad essere il nostro fuoriclasse! Per le scommesse calcio, la vittoria degli Azzurri nella finale di Londra vale 12!

La favorita - Chi arriverà all’Europeo con i favori del pronostico è senza dubbio la Francia, Campione del Mondo. La squadra di Didier Deschamps è reduce da un periodo non straordinario, con le “scorie” post-festeggiamenti Russia 2018 che si sono sentite.

Nel girone di ferro della Nations League con Olanda e Germania è arrivato solamente un secondo posto alle spalle degli Orange. Nel girone di qualificazione sono arrivati un pareggio e una sconfitta contro la Turchia, squadra sicuramente non di primissima fascia.

Il talento a disposizione di Deschamps, però, è sconfinato, a cominciare dal duo Mbappé-Griezmann in attacco: per le scommesse sportive la quota del successo transalpino, dopo la sconfitta beffa per 0-1 con il Portogallo nel 2016, è 4.75! 

Mai come in questa edizione però ci sono tante squadre che si presentano all’Europeo con grandi ambizioni. Se consideriamo anche l’Italia di Mancini come possibile outsider, ci sono ben otto nazionali attrezzate per arrivare fino in fondo. 

L'esultanza finale degli Azzurri al termine della vittoria con la Grecia!

La spinta dei giovani - Due generazioni che fanno sperare per il presente e per il futuro, una terza che va a caccia della definitiva consacrazione. Queste le prospettive che accompagnano Olanda, Inghilterra e Belgio al prossimo Europeo.

Gli Orange e i britannici sono reduci dalla partecipazione alla fase finale della Nations League in Portogallo. La nazionale allenata da Ronald Koeman non partecipa alle fasi finali di una massima competizione per nazioni dal Mondiale del 2014, quando Louis van Gaal portò l’Olanda fino alla semifinale, persa ai rigori contro l’Argentina in Brasile. Da allora due cocenti eliminazioni nelle qualificazioni per Euro2016 e per il Mondiale del 2018 in Russia.

In un paio d’anni però sono cambiate completamente le prospettive dell’Olanda, che arriverà all’Europeo come una possibile favorita. I gioielli scuola Ajax de Ligt, de Jong e Van de Beek, i Campioni d’Europa van Dijk e Wijnaldum, oltre alla qualità di Depay in attacco, con Bergwijn e Malen del PSV Eindhoven che stanno entrando nel giro della nazionale dopo un inizio di stagione straordinario.

L’altra nazionale che sforna una grande quantità di giovani talenti è senza dubbio l’Inghilterra, che dopo la semifinale Mondiale in Russia punta al primo successo europeo. La squadra di Southgate ha grande qualità in zona offensiva, mentre forse ha qualche punto debole in fase difensiva dove dipende molto da Maguire.

Il Belgio, invece, va a caccia della consacrazione definitiva, dopo anni di altissimo livello che hanno portato Hazard e compagni al primo posto nel ranking FIFA e al terzo posto nell’ultimo Mondiale. Segui le ultime due partite di Hazard & co. in Russia e contro il Cipro, anche con le scommesse live di 888sport!

Le "vecchie" storiche - Nonostante un momento non straordinario, sia la Germania che la Spagna si presenteranno all’Europeo tra le favorite. Impossibile non prendere in considerazione le due nazionali che hanno vinto dal 2008 al 2014.

La Spagna continua a dominare con la sua Under 21, che in estate ha vinto giocato la terza finale negli ultimi sei anni ed ottenendo il secondo titolo europeo. Quello che manca alle Furie Rosse è il salto di qualità di giocatori che, al momento, non sono stati capaci di fare la differenza con la nazionale maggiore.

Discorso simile per la Germania, unica squadra capace di battere la Spagna nella finale dell’Europeo Under21 del 2017.

Infine l’ottava nazionale che rientra nel gruppo delle possibili favorite è, inevitabilmente, la squadra che ha vinto le ultime due competizioni europee, anche se al momento non ancora qualificata dopo la sconfitta in Ucraina. Stiamo parlando del Portogallo di Cristiano Ronaldo, Campione d’Europa e fresco vincitore della prima edizione della Nations League. In un Europeo che si presenta così equilibrato, una nazionale che può contare su un attaccante da 700 gol in carriera non può non essere considerata tra il gruppo delle favorite. 

*La foto di apertura dell'articolo è di Thibault Camus (AP Photo); quella centrale di Alessandra Tarantino (AP Photo).

Sull'autore
Di
Ermanno Pansa

Ermanno è un grande appassionato di sport, in particolare del calcio, vissuto a 360°: come professionista e come tifoso. Ha seguito tutte le fasi finali delle manifestazioni internazionali degli ultimi 15 anni, Mondiali ed Europei.

Amante degli incontri ricchi di gol, collabora quotidianamente con il blog di 888sport, per il quale rappresenta una costante fonte di idee.

Articoli Correlati
I gruppi di Euro 2020

Prima gara a Roma

Euro2020, le qualificazioni delle big e il possibile girone dell’Italia

Il Gruppo dell'Italia

Euro2020, le qualificazioni delle big e il possibile girone dell’Italia

Il Gruppo dell'Italia

Bosnia-Italia, a Zenica gli Azzurri cercano certezze per Euro 2020

Azzurri in Bosnia

Nazionale, l’Italia di Mancini torna a Roma e va a caccia del pass per Euro2020

L’Italia del Mancio torna a Roma