L’Italia torna a Roma e lo fa con il primo match point per chiudere il discorso qualificazione ad Euro2020 con tre giornate d’anticipo. Il percorso perfetto della squadra di Mancini nel Gruppo J permette agli Azzurri di poter già strappare il pass per il primo Europeo itinerante della storia.

 

Il bonus di benvenuto di 100 euro di 888sport!

Diciotto punti in sei giornate e un rassicurante +9 sull’Armenia terza in classifica. L’Italia dovrà guardare sia alla Nazionale guidata da Mkhitaryan ma anche alla Finlandia, altra squadra che potrebbe “regalare” la qualificazione. Chiaramente servirà battere la Grecia in evidente crisi, ma per ufficializzare la partecipazione ad Euro2020 servirà un risultato negativo di Armenia o Finlandia. Gli armeni andranno in Liechtenstein e con un pareggio regalerebbero all’Italia di Mancini la certezza di partecipare ai prossimi Europei.

Altra situazione che garantirebbe il primo obiettivo dell’era Mancini può arrivare direttamente da Zenica, dove la Bosnia ospiterà la Finlandia. Senza Edin Dzeko, i bosniaci con una vittoria forzerebbero la Finlandia a nove punti di distanza dagli Azzurri, che avendo vinto sia all’andata che al ritorno con i nordici otterrebbero il pass per Euro2020.

Per le scommesse calcio i bookmakers di 888sport considerano favorita per la vittoria di Euro 2020 la Francia @4.25; la vittoria degli Azzurri paga 15 volte la posta!

Prevendita importante - Roberto Mancini non vuole sentir parlare di qualificazione, l’attenzione degli Azzurri è esclusivamente sul match di sabato sera all’Olimpico contro la Grecia. A Roma ci sarà una bella cornice di pubblico, visti gli oltre 35mila biglietti venduti in pochi giorni e in queste ultime ore che porteranno al match l’obiettivo è quello di superare i 50mila spettatori.

Di fronte l’Italia si troverà una Grecia in grande difficoltà, reduce da sei gare senza successo, compreso l’ultimo pareggio casalingo contro Liechtenstein. Un rendimento quasi imbarazzante per gli ellenici che sono di fatto già fuori dagli Europei e che cercheranno a Roma una prestazione per riscattare un momento difficilissimo.

Oltre alla coppia centrale formata da Manolas e Sokratis Papastathopoulos, la Grecia ha poca qualità e manca un ricambio generazionale che gli ellenici aspettano da tanti anni. Pochi giovani hanno trovato spazio in Nazionale, portando così la Grecia a una mediocrità che la terrà fuori dall’Europeo. 

Per le scommesse sportive, Italia favoritissima contro la Grecia @1.21!

Italia “verde” - L’Italia di Mancini invece ha un’idea chiara di gioco e diversi giovani che stanno diventando dei pilastri di questa Nazionale. Una linea verde che è stata sposata anche dalla Puma, sponsor tecnico degli Azzurri che, proprio per la gara con la Grecia, ha deciso di introdurre una maglia verde che ha suscitato anche qualche polemica.

Vedere gli Azzurri in verde farà un certo effetto, visto che sarà la seconda volta nella storia della Nazionale. Il precedente risale addirittura al dicembre del 1954, quando l’Italia ospitò sempre all’Olimpico, l’Argentina vincendo 2-0 grazie ai gol di Frignani e Galli.

Un'immagine della partita d'andata

Il probabile Starting XI - Linea verde che si vedrà anche in campo nella sfida contro i greci, visto che tanti Under25 saranno titolari dal primo minuto. Ci sono diversi dubbi di formazione per Mancini, che schiererà in porta il più giovane del gruppo. Confermato tra i pali Gigio Donnarumma, reduce dai problemi di stomaco che a Genova lo hanno costretto a dare forfait durante il riscaldamento, lasciando la porta del Milan a Reina.

Difesa a quattro composta da Florenzi, Bonucci, Romagnoli e Spinazzola, con quest’ultimo in vantaggio sull’interista Biraghi per giocare sulla fascia sinistra. Terzetto di centrocampo intoccabile per Mancini con Barella e Verratti ai fianchi di Jorginho, trio che conquistò il popolo azzurro proprio nel match di andata contro i greci ad Atene. Gli infortuni di Sensi e Pellegrini, quest’ultimo decisivo nella sofferta vittoria azzurra in Armenia, hanno tolto a Mancini alternative importanti ai titolari in mezzo al campo.

Segui la serata dell'Olimpico anche con le scommesse live!

Al centro dell’attacco con ogni probabilità verrà confermata la staffetta tra Belotti e Immobile vista nelle due precedenti gare contro Finlandia e Armenia. A Roma dovrebbe partire il Gallo Belotti, ma attenzione anche alla voglia di Immobile di giocare titolare nel suo stadio da capocannoniere del campionato. Con ogni probabilità chi non giocherà sabato partirà poi dal primo minuto in Liechtenstein nella gara di martedì sera.

Sugli esterni nel 4-3-3 sicuro di una maglia da titolare Lorenzo Insigne, mentre Chiesa parte in vantaggio rispetto a Federico Bernardeschi per giocare sulla fascia destra. 

*Le foto dell'articolo sono di Yorgos Karahalis (AP Photo).

Sull'autore
Di
Ermanno Pansa

Ermanno è un grande appassionato di sport, in particolare del calcio, vissuto a 360°: come professionista e come tifoso. Ha seguito tutte le fasi finali delle manifestazioni internazionali degli ultimi 15 anni, Mondiali ed Europei.

Amante degli incontri ricchi di gol, collabora quotidianamente con il blog di 888sport, per il quale rappresenta una costante fonte di idee.

Articoli Correlati
Nazionali, gli azzurri in Finlandia per il primo posto

Azzurri in Finlandia

Nazionale, l’Italia di Mancini in Armenia per blindare un posto a Euro2020

Armenia - Italia

Nazionali, prende il via la stagione: le scelte di Mancini e non solo

Le scelte del Mancio

Come cambia il futuro degli azzurri: il mercato dei ragazzi di Mancini

Il mercato Azzurro

L’Italia contro l’Olanda per cercare una storica semifinale

L’Italia contro l’Olanda