Due giornate di Serie A ed è subito sosta per le Nazionali con le qualificazioni europee che saranno il piatto forte del primo weekend pieno di settembre. Ovviamente le attenzioni dell’Italia del calcio saranno tutte per gli uomini di Roberto Mancini, a caccia del pass per Euro 2020.

 

Il bonus di benvenuto di 100 euro di 888sport!

Dopo le 4 vittorie nelle prime quattro giornate del gruppo J gli azzurri vogliono definitivamente blindare la qualificazione, già in gran parte ipotecata. Sono infatti sei i punti di vantaggio dell’Italia rispetto all’Armenia terza in classifica, squadra che verrà affrontata nella prima giornata della nuova stagione il prossimo 5 settembre.

Doppia trasferta per gli azzurri che, dopo aver giocato al Vazgen Stadium, scenderanno nuovamente in campo l’otto settembre in Finlandia. Con due vittorie gli azzurri avrebbero almeno otto punti di vantaggio sulla terza a quattro giornate dalla fine, una vera e propria ipoteca sulla qualificazione alla prossima edizione degli Europei. Per le scommesse EURO 2020 interessante la quota @5 dell'Inghilterra come vincitrice!

I convocati - Il percorso di Mancini è chiaro, l’obiettivo è arrivare alla massima competizione continentale con un gruppo giovane che possa sorprendere. Per questo doppio impegno contro Finlandia e Armenia, il fenomeno con 541 presenze da calciatore in A  ha deciso di convocare 26 giocatori, dovendo rinunciare subito dopo aver diramato le convocazioni a Giorgio Chiellini.

Per le scommesse calcio, l'Italia che trionfa nel primo Europeo itinerante vale 13!

Il difensore centrale bianconero ha riportato in allenamento la rottura del crociato anteriore, un infortunio che lo terrà fuori per diversi mesi. Al suo posto è stato convocato Francesco Acerbi, davvero positivo contro la Samp e nel derby, in un reparto che potrà contare su Bonucci, Izzo,  in gol a Parma, Romagnoli e Mancini, mentre gli esterni bassi saranno De Sciglio, Florenzi, Emerson Palmieri e Luca Pellegrini, alla sua prima convocazione.

In porta la consueta convocazione a quattro, con Donnarumma, Meret, Sirigu e Gollini che prende il posto dell’infortunato Cragno. Sono sei i centrocampisti convocati da Mancini, ovvero Barella, Cristante, Jorginho, Lorenzo Pellegrini, Sensi e Verratti: proprio Stefano Sensi è stato sicuramente il miglior giocatore italiano nelle prime due giornate di A! 

In attacco confermato Kevin Lasagna, in gol contro il Parma e chiamato da Mancini anche nella prima vittoria ufficiale, e al centro dell’attacco ci saranno anche Belotti e Ciro Immobile mentre gli esterni saranno Chiesa, Insigne, El Shaarawy e Bernardeschi.

Segui la doppia trasferta azzurra anche con le scommesse live!

Nonostante l’assenza dalle convocazioni, uno dei nomi di cui sicuramente si parlerà nel ritiro azzurro è quello di Mario Balotelli. L’attaccante azzurro, tornato in Serie A con la maglia del Brescia, ha parlato della possibilità di tornare in Nazionale, riconoscendo comunque l’apertura che Mancini ha sempre manifestato nei suoi confronti.

La probabile formazione azzurra - Il progetto tattico del tecnico azzurro prevede sempre il 4-3-3 che si è visto fin dalla prima partita allenata da Mancini in Nazionale. In porta con ogni probabilità si vedrà Donnarumma, in difesa Romagnoli prenderà il posto di Chiellini al fianco di Bonucci con Florenzi ed Emerson che partono come titolari. A centrocampo probabile che venga preferito Sensi a Barella, proprio come sta facendo Conte in questo inizio di stagione all’Inter. In cabina di regia ci sarà Jorginho con Verratti come altra mezzala.

Visti i pochi minuti giocati da Bernardeschi ad inizio stagione, gli esterni titolari saranno Insigne e Chiesa con Belotti e Immobile che si giocano il posto da centravanti. 

Le altre - Ci sarà da divertirsi anche con le altre europee che saranno protagoniste in questa settimana di Nazionali. Spicca, su tutte, quella che sta diventando ormai una classica del calcio europeo degli ultimi 2-3 anni. Sarà ancora una volta Germania-Olanda, con gli orange che vogliono vendicare la sconfitta casalinga per 2-3 al novantesimo di marzo: per le scommesse sportive, la Germania si gioca alla pari per gli utenti registrati di 888sport. 

In un Gruppo C dove l’Irlanda del Nord è al comando con 12 punti dopo quattro partite, l’Olanda ha bisogno di fare risultato per non ritrovarsi indietro e vedere l’obiettivo Europeo allontanarsi.

Altra partita molto affascinante è quella che si giocherà tra Serbia e Portogallo, con entrambe che devono rincorrere in classifica nel gruppo B con i lusitani che hanno solo due punti in classifica seppur con due gare in meno rispetto alle altre. Tra chi ha assolutamente bisogno di vincere c’è il Galles di Gareth Bale, quarto in classifica nel gruppo E con soli tre punti dopo altrettante partite.

Oltre all’Italia ci sono anche Polonia e Spagna a punteggio pieno e con due successi metterebbero di fatto in cassaforte la qualificazione verso l’Europeo 2020. 

 

*La foto di apertura dell'articolo è di Geert Vanden Wijngaert (AP Photo).

Sull'autore
Di
Ermanno Pansa

Ermanno è un grande appassionato di sport, in particolare del calcio, vissuto a 360°: come professionista e come tifoso. Ha seguito tutte le fasi finali delle manifestazioni internazionali degli ultimi 15 anni, Mondiali ed Europei.

Amante degli incontri ricchi di gol, collabora quotidianamente con il blog di 888sport, per il quale rappresenta una costante fonte di idee.

Articoli Correlati
Bosnia-Italia, a Zenica gli Azzurri cercano certezze per Euro 2020

Azzurri in Bosnia

Euro 2020, Francia in pole position: tutte le favorite

Euro2020, Francia in pole

Nazionale, l’Italia di Mancini torna a Roma e va a caccia del pass per Euro2020

L’Italia del Mancio torna a Roma

Nazionali, gli azzurri in Finlandia per il primo posto

Azzurri in Finlandia

Nazionale, l’Italia di Mancini in Armenia per blindare un posto a Euro2020

Armenia - Italia