Quando Italia e Liechtenstein si sono incontrate per la prima volta, il 12 novembre 2016 a Vaduz in occasione delle infauste qualificazioni ai Mondiali 2018, La Repubblica presentò Peter Jehle, estremo difensore della Nazionale del principato alpino, come “l’uomo che non conta i gol”.

In vent’anni, tra il 1998 e il 2018, e 132 presenze, infatti, l’estremo difensore per eccellenza del Liechtenstein ha subito ben 325 reti, a una media di 2.46 a partita. Ci sono stati due momenti memorabili, comunque, nella sua carriera con la maglia della sua rappresentativa: il 2-2 ottenuto in casa contro il Portogallo durante le qualificazioni ai Mondiali del 2006 e il rigore parato a Ibrahimovic contro la Svezia nell’ottobre 2015.

Nel video, le immagini estrapolate da una tv della prodezza che resterà nella storia della nazionale del Liechtenstein.


Peter Jehle ha lasciato la nazionale a marzo del 2018, dopo la sconfitta per 3-0 subita contro le Far Oer in amichevole: oggi ricopre l’incarico di Segretario Generale della Federazione del Liechtenstein e ha accettato di parlare in esclusiva con noi di 888sport.it della partita di martedì sera contro l’Italia.

“Di sicuro mi aspetto una partita difficile per noi – ha detto -. A maggior ragione per il fatto che stiamo ancora vivendo una fase di transizione nel rinnovamento della nostra squadra. Per noi, l’aspetto cruciale della partita contro gli Azzurri sarà iniziare bene, entrare nel migliore dei modi nel match. È importante, infatti, che noi riusciamo ad acquisire più fiducia in noi stessi durante i primi minuti di gioco”.


Abbiamo quindi chiesto, come di consueto, un pronostico a Peter Jehle e la sua risposta è stata davvero sorprendente: “Come Segretario Generale, credo sempre in un miracolo. Perciò, il mio pronostico per la partita di Parma è 1-1. Il nostro portiere avrà una notte brillante e Sandro Wieser segnerà il nostro gol”.

Chi ha preso il suo posto come titolare tra i pali della Nazionale del Liechtenstein è il ventottenne Benjamin Büchel, in forza al FC Vaduz, lo stesso club in cui Jehle ha raccolto i suoi maggiori successi; Weiser, invece, è un centrocampista, classe 1993, che in passato ha giocato in Bundesliga con l’Hoffenheim e il suo score con la nazionale parla di 2 reti messe a segno in 49 presenze, l’ultima delle quali il 9 settembre 2018 nella vittoria contro Gibilterra.

TUTTE LE QUOTE DI ITALIA-LIECHTENSTEIN PER SCOMMETTERE SU 888SPORT.IT

Per le scommesse calcio,  il pareggio consigliato di Peter Jehle tra Italia e Liechtenstein si può giocare su 888sport.it @41.00. Un’altra giocata possibile, derivante dal pronostico dell’ex portiere del Liechtenstein è l’Under 2.5, in lavagna @8.00.

Segui l'incontro di Parma anche con le scommesse live di 888sport!
 

Sull'autore
Di
Emanuele Giulianelli

Scrittore e giornalista freelance, collabora regolarmente con il Corriere della Sera, con La Gazzetta dello Sport, con Extra Time, Rivista Undici, Guerin Sportivo e con varie testate internazionali come Four Four Two, Panenka e Tribal Football. Scrive per B-Magazine, la rivista ufficiale della Lega Serie B.