Lo spettacolo e i gol della Premier League hanno già conquistato tutti gli appassionati del calcio inglese. Una Premier quanto mai competitiva, con solamente il Liverpool a punteggio pieno dopo tre giornate. Non bastano le polemiche per il VAR a fermare lo spettacolo del campionato più ricco e competitivo al mondo.

Il bonus di benvenuto di 100 euro di 888sport!

 

La Premier è reduce da una “tripletta” in vetta alla classifica dei cannonieri con Salah, Mané e Aubameyang arrivati a quota 22 gol la scorsa stagione. Era dal 2010/11 che la classifica cannonieri non vedeva un ex-aequo con i 21 gol di Berbatov e Tevez, ultima stagione dove nessun giocatore ha superato quota venticinque reti in un’annata.

Tra i favoriti per vincere la classifica cannonieri quest’anno ci sono sicuramente i cinque protagonisti delle ultime cinque stagioni. Oltre a Mané, Aubameyang e Salah (vincitore con 32 reti nella stagione 2017/18) attenzione ad Harry Kane e Sergio Aguero.

L’inglese ha vinto la classifica marcatori per due anni consecutivi tra il 2016 e il 2017, realizzando addirittura 122 reti nelle ultime cinque stagioni con la maglia del Tottenham: è il primo favorito insieme a Sterling @4.75 per le scommesse calcio!. El Kun invece va a caccia della sesta annata consecutiva con almeno venti gol realizzati in Premier e ha iniziato subito bene con quattro reti nelle prime tre partite segnando in ogni gara giocata.

L’argentino non è stato però l’unico a trovare la rete in tutte le tre giornate iniziali della Premier, è in compagnia di altri tre giocatori. E se Sterling può non sorprendere, gli altri due protagonisti sono decisamente degli outsider. L’inglese del City ha già segnato cinque gol, iniziando alla grande con una tripletta nell’esordio stagionale contro il West Ham a Londra. L’ex Liverpool però non è solo in testa alla classifica marcatori perché deve condividere il primo posto con Teemu Pukki.

Dopo i 29 gol realizzati in Championship che hanno trascinato il Norwich in Premier League, l’attaccante finlandese ha esordito col botto nella massima serie inglese. Dopo la rete inutile del 4-1 ad Anfield contro il Liverpool, Pukki è stato decisivo con una tripletta nella vittoria contro il Newcastle prima del quinto gol stagionale contro il Chelsea nella sconfitta interna per 3-2 subita nell’ultima giornata. Per le scommesse sportive, il titolo di capocannoniere a Pukki vale 15!

Il quarto giocatore ad aver segnato nelle tre giornate giocate è Ashley Barnes, autore di quattro dei cinque gol del Burnley in questo inizio di stagione. Doppietta per aprire le danze nel 3-0 casalingo contro il Southampton, gol del momentaneo 1-1 all’Emirates contro l’Arsenal nel match poi perso 2-1 e la rete del vantaggio al Molineux contro il Wolverhampton prima del pareggio in extremis di Raul Jimenez.

Alle loro spalle c’è il solito Momo Salah, a caccia della terza vittoria nella classifica marcatori alla terza stagione in Premier League con la maglia del Liverpool. Tre reti realizzate tutte ad Anfield, compresa la doppietta che ha deciso il big match contro l’Arsenal vinto 3-1 dai Reds. Tra i primi posti della classifica attuale ci sono diversi giovani, tutti possibili outsider che però dovranno fare i conti con chi ha dominato la classifica marcatori negli ultimi anni.

Dal duo del Chelsea Abraham-Mount al talentino gallese Duncan James del Manchester United, tutti a quota due reti in queste tre giornate di Premier League. Se Mount e James non hanno il gol nel sangue, Tammy Abraham potrebbe essere una delle sorprese di questa annata. Dopo aver chiuso la stagione in prestito all’Aston Villa come vice-capocannoniere della Championship alle spalle di Pukki con i suoi 26 gol, Abraham è tornato al Chelsea e con la doppietta in casa del Norwich ha conquistato i tifosi dei Blues dopo l’errore dal dischetto nella finale di Supercoppa europea contro il Liverpool.

Tra le big è molto interessante la scelta fatta in estate dal Manchester United, che ha perso Lukaku destinazione Inter. Solskjaer non ha voluto un rinforzo in attacco dal mercato, ha deciso di puntare con forza su Anthony Martial come centravanti ed il francese ha risposto realizzando due reti nelle prime due giornate prima della giornata negativa vissuta dai Red Devils nell’ultima partita contro il Crystal Palace persa per 2-1 ad Old Trafford. Segui i prossimi impegni dello United anche con le scommesse live!
 

Sull'autore
Di
Ermanno Pansa

Ermanno è un grande appassionato di sport, in particolare del calcio, vissuto a 360°: come professionista e come tifoso. Ha seguito tutte le fasi finali delle manifestazioni internazionali degli ultimi 15 anni, Mondiali ed Europei.

Amante degli incontri ricchi di gol, collabora quotidianamente con il blog di 888sport, per il quale rappresenta una costante fonte di idee.

Articoli Correlati
Chelsea-Liverpool, sfida tra deluse

Liverpool per la sesta

Premier League, all’Emirates lo spettacolo del North London derby

Premier: North London classic

Liverpool-Arsenal: sfida al vertice in Premier League

Sfida al vertice

Guardiola contro il Tottenham per non lasciar scappare il Liverpool

Guardiola contro il Tottenham 

Premier: subito Manchester United-Chelsea

Subito United-Chelsea