È già un’estate da record quella che si appresta a finire in Serie A. Un mercato stellare dove è stato speso oltre un miliardo di euro per regalare tante nuove stelle agli appassionati del calcio italiano. I due nomi a effetto del mercato sono stati senza dubbio Romelu Lukaku e Matthijs de Ligt, due giganti che sono l’emblema dei nuovi progetti di Inter e Juve. Il belga è un attaccante da oltre 150 gol in carriera: oltre un metro e 90 per quasi cento chili di forza e muscoli, un giocatore che ha dominato in Premier con la maglia dell’Everton prima dell’altalenante avventura a Manchester.

 

Il bonus di benvenuto di 100 euro di 888sport!

La prima stagione con 27 reti in tutte le competizioni e l’affetto dei tifosi dei Red Devils, lo scorso anno invece 15 gol e un rendimento che ha deluso le aspettative. È mancato il definitivo salto di qualità per un attaccante che, comunque, dalla sua prima stagione da titolare in Premier League a 19 anni con il West Brom è sempre andato in doppia cifra.

Per le scommesse Serie A, il quarto scudetto italiano di Antonio Conte vale 5.50!

Chi ha conquistato l’Europa a diciannove anni è stato Matthijs de Ligt, che si è affacciato al calcio dei grandi davvero giovanissimo. Esordio da professionista a diciassette anni e titolare, sempre a diciassette anni, nella finale di Europa League contro il Manchester United, persa però 2-0. Capitano dell’Ajax a soli diciotto anni, l’ultima stagione ha testimoniato l’esplosione del difensore centrale con più prospettiva del panorama europeo. Semifinale di Champions e finale sfiorata con l’eliminazione arrivata all’ultimo minuto per mano di Lucas Moura e del Tottenham.

La Juve ha deciso di regalare a Sarri un nuovo regista difensivo investendo 85 milioni di euro, battendo a sorpresa la concorrenza di Barcellona e Paris Saint Germain. 

Non solo de Ligt, la rivoluzione difensiva della Juve coinvolge anche la fascia destra. Lo scambio con il City ha portato Cancelo a Manchester e Danilo e soldi a Torino. Il brasiliano porta esperienza e spinta sulla fascia destra, garantendo a Sarri una migliore solidità difensiva rispetto alle caratteristiche iper-offensive del portoghese.

Grande curiosità in casa Milan per i due arrivi dall’estero. Dal Lille è arrivato Rafael Leao, attaccante classe 1999 ex Sporting che potrebbe essere la spalla ideale di Piatek nel 4-3-1-2 di Marco Giampaolo. A sinistra invece spingerà Theo Hernandez, investimento importante voluto da Maldini che crede nelle potenzialità dell’ex terzino del Real Madrid. Segui l'inizio di stagione del Milan, Udine, Brescia a San Siro e Verona, anche con le scommesse live di 888sport! 

A Milano, sponda nerazzurra, si è deciso di puntare sulla fascia destra sul talento e la velocità dell’ex Hertha Berlino Valentino Lazaro. Esterno destro in grado di dare una spinta continua nel 3-5-2 di Antonio Conte, l’austriaco è stato pagato 22 milioni di euro dai nerazzurri.

In casa Roma si spera di aver risolto il problema portiere dopo l’addio di Allison e l’annata disastrosa di Robin Olsen. Con un investimento di quasi trenta milioni di euro i giallorossi hanno portato nella Capitale Pau Lopez, portiere reduce da una grande annata con il Betis Siviglia. Reattività e ottimi piedi sono le caratteristiche del nuovo portiere giallorosso: per le scommesse sportive, la Roma con la porta meno battuta della A è in lavagna a quota 14!

 Attenzione invece a Napoli al talento del macedone Elmas, giocatore proveniente dal Fenerbahce e fortemente voluto da Ancelotti. Un acquisto paragonato a quello di Fabian Ruiz per caratteristiche del giocatore e per la volontà decisa dell’allenatore azzurro di portarlo a Napoli. 

 

Colpi importanti sono stati messi a segno anche da squadre di solito non protagoniste sul mercato. A cominciare dal Cagliari, che ha deciso di re-investire la cifra incassata per la cessione di Barella all’Inter. Dal Boca per 18 milioni è arrivato l’uruguaiano Nahitan Nandez, centrocampista di grande sostanza che può essere uno dei protagonisti della nuova Serie A.

Buon colpo a Bergamo con l'arrivo dell’ucraino Malinovskyi, trequartista di talento e fantasia arrivato dal Genk per oltre 14 milioni di euro. La Lazio ha scelto Denis Vavro per dare solidità alla difesa, lo slovacco compagno di reparto di Skriniar in nazionale è arrivato per oltre 10 milioni dal Copenhagen. Grande curiosità anche in casa Bologna per il nuovo acquisto “orientale” Tomiyasu. Il difensore centrale giapponese, reduce da una straordinaria stagione in Belgio con la maglia del Sint-Truiden, è arrivato in Serie A per nove milioni di euro. 


Finiamo con l'acquisto, forse, più indovinato sino a questo momento: il Genoa si è assicurato con il danese Lasse Schone un centrocampista clamoroso e uno straordinario realizzatore sui calci piazzati: per le scommesse calcio, nel testa a testa stagionale con i cugini della Samp, il Genoa si gioca @ 2.70!

Sull'autore
Di
Ermanno Pansa

Ermanno è un grande appassionato di sport, in particolare del calcio, vissuto a 360°: come professionista e come tifoso. Ha seguito tutte le fasi finali delle manifestazioni internazionali degli ultimi 15 anni, Mondiali ed Europei.

Amante degli incontri ricchi di gol, collabora quotidianamente con il blog di 888sport, per il quale rappresenta una costante fonte di idee.

Articoli Correlati
Fiorentina-Juve, la partita dell’anno per Firenze: Montella vuole il riscatto 

Montella cerca il riscatto 

Serie A, 180 minuti da favola: partenza col botto con qualche delusione

Serie A, 180 minuti da favola!

Serie A, si ferma la Capitale: domenica c’è Lazio-Roma

Derby Capitale

Serie A, è subito sfida Scudetto: allo Stadium arriva il Napoli

Juve-Napoli allo Stadium

Serie A, una “C” che vale come una “A”: l’usato sicuro che risponde presente

Usato sicuro