È senza ombra di dubbio la sfida dell’anno per la città di Firenze. “Il match contro la Juventus è il più importante e sentito a prescindere dalla classifica” a ribadirlo è stato il club manager della Fiorentina Giancarlo Antognoni. E se la più grande bandiera della storia della Viola parla così, il sentimento di tutta Firenze è piuttosto chiaro.

 

Il bonus di benvenuto di 100 euro di 888sport.it!

Negli ultimi dieci confronti diretti, la Fiorentina ha tremendamente sofferto contro i bianconeri. Sono nove le vittorie della Juventus con 22 reti realizzate in 10 gare, mentre i Viola hanno vinto solamente una volta nel gennaio del 2017 segnando appena 8 gol. Un confronto sulla carta impari, viste anche le enormi difficoltà vissute dalla Fiorentina negli ultimi mesi.

Dopo l’esonero di Stefano Pioli a Firenze è tornato Vincenzo Montella, ma i risultati fino ad oggi sono stati pessimi. Solamente due pareggi e cinque sconfitte nelle sette gare della scorsa stagione e la paura di poter retrocedere dopo una prima parte di campionato vissuta in zona Europa League.

 

Per le scommesse Serie A, i nostri esperti consigliano @3.40 la vittoria della Juve con entrambe le squadra a segno!

Anche la nuova stagione, nonostante l’entusiasmo derivante dall’arrivo di Rocco Commisso, è iniziata negativamente. La sconfitta con il Napoli in casa poteva essere messa in preventivo, all’interno di una partita spettacolare che ha messo in evidenza le potenzialità offensive della Fiorentina ed un parco giovani di assoluto talento.

Il ko subito a Marassi contro il Genoa ha però messo in luce tutte le difficoltà di una gruppo che deve reagire e proverà a farlo contro la squadra più forte d’Italia. Gli otto anni di dominio dei bianconeri in Serie A sono sotto gli occhi di tutti, la Juve ha però deciso di fare un ulteriore cambiamento con l’arrivo di Maurizio Sarri.

L’ex Napoli e Chelsea è stato scelto per dare una svolta al gioco della Juve dopo le tante vittorie arrivate con Max Allegri. L’inizio dei bianconeri è stato tutto sommato positivo, visti i sei punti in classifica, ma c’è da testare la fase difensiva dopo i tre gol subiti contro il Napoli nel big match prima della sosta. 

Le possibili scelte - In casa Viola il grosso dubbio è legato alla condizione fisica di Frank Ribery. Il francese, che è stato l’acquisto a sorpresa della nuova gestione targata USA, ha potuto lavorare al meglio in queste due settimane per riacquistare una forma accettabile. È probabile che Montella decida di dare più spazio nella ripresa all’ex Bayern Monaco nel 4-3-3 che schiererà sabato pomeriggio al Franchi.

Davanti a Dragowski difesa a quattro con Lirola, Pezzella e Milenkovic sicuri di una maglia da titolare. Il dubbio è sulla corsia di sinistra, più probabile che Montella possa scegliere di puntare sul giovane Ranieri che è più difensivo rispetto alla spinta che può garantire l’ex Inter Dalbert. A centrocampo ci sarà Milan Badelj in cabina di regia, tornato a Firenze dopo una stagione non positiva alla Lazio, con Pulgar sicuro di una maglia e il dubbio tra Castrovilli e Benassi, con il primo che al momento parte favorito. 

Nel tridente offensivo spazio a Chiesa, Ribery e Kevin-Prince Boateng, in attesa del giovane brasiliano Pedro arrivato nelle ultime ore di mercato. Possibile un suo ingresso a gara in corso, con il passaggio al 4-2-3-1 con Boateng sulla trequarti alle spalle di Pedro. 

Segui la prestazione dei Viola anche con le scommesse live!

Qui Torino - In casa Juve, invece, ci sono da registrare le buone notizie che arrivano dalle Nazionali, a cominciare da un Cristiano Ronaldo sempre più record-man. Con i cinque gol segnati a Serbia e Lituania CR7 è diventato il miglior marcatore della storia delle qualificazioni europee e partirà, naturalmente, titolare anche al Franchi in un tridente composto da Gonzalo Higuain e Douglas Costa.

Per le scommesse calcio, la Juve che segna su rigore vale 5!

I due sudamericani sono rimasti a Torino durante la sosta e partono avvantaggiati rispetto a Dybala e Bernardeschi, impegnati, rispettivamente, con Argentina e Italia in questa settimana. Notizie positive anche in difesa con due buone prestazioni per Matthijs de Ligt, che farà coppia con Bonucci, davanti a Szczesny.

Sulle fasce scelte quasi obbligate dalll’infortunio di De Sciglio con Alex Sandro e Danilo che partiranno titolari, mentre a centrocampo per il momento si va con la vecchia guardia composta da Pjanic, Matuidi e Khedira, con Ramsey e Rabiot che scalpitano e che troveranno sicuramente spazio nelle prossime partite. 

Per le scommesse sportive, Juventus strafavorita @1.45 per la conquista del nono scudetto consecutivo!
 

*La foto di apertura dell'articolo è di Antonio Calanni (AP Photo).

Sull'autore
Di
Ermanno Pansa

Ermanno è un grande appassionato di sport, in particolare del calcio, vissuto a 360°: come professionista e come tifoso. Ha seguito tutte le fasi finali delle manifestazioni internazionali degli ultimi 15 anni, Mondiali ed Europei.

Amante degli incontri ricchi di gol, collabora quotidianamente con il blog di 888sport, per il quale rappresenta una costante fonte di idee.

Articoli Correlati
Napoli, Balo e Piatek, tutte le delusioni di questa Serie A

A: le 5 delusioni!

Il Cruzeiro e le altre big in B: la retrocessione non guarda in faccia a nessuno

Stagioni da... retrocessioni!

I 5 migliori: Candreva e gli altri

Serie A: i 5 migliori!

Pessimo attacco, pochi punti e tanta confusione: la crisi del Milan

La crisi del Milan

Atalanta-Juventus sfida ad alta quota

La Juve a Bergamo