Abbiamo creato il più completo profilo del club, così che tutti i tifosi dell’Inter possano essere informati sugli avvenimenti più interessanti del mondo dei nerazzurri. Dalla storia alle statistiche fino alle quote, troverete tutte le risposte riguardo al club.

Il profilo del club Inter
Sito ufficiale: https://www.inter.it/it/hp TITOLI
Pagina ufficiale Facebook: https://www.facebook.com/Inter (14.5M Likes) Serie A: 18 Scudetti
Pagina ufficiale Twitter: https://twitter.com/Inter (1.7M Follower) Coppa Italia: 7 titoli
Pagina ufficiale Instagram: https://www.instagram.com/inter/ (3M Follower) Champions League: 3 (1963-64, 1964-65, 2009-10)
Data di fondazione: 1908 Coppa UEFA: 3(1990-91, 1993-94, 1997-98)

 

SUGGERIMENTI PER LE SCOMMESSE SULL’INTER, PRONOSTICI E QUOTA SCUDETTO

Rivoluzione totale in casa Inter, addio a Luciano Spalletti e l’arrivo di Antonio Conte grazie al quale si proverà a insidiare da subito il dominio della Juventus. Per le scommesse calcio attualmente la quota dell’Inter Campione d’Italia paga 5 volte la posta dietro solo alla Juventus (https://www.juventus.com/), e le ultime notizie relative a tutte le scommesse che riguardano l’Inter saranno disponibili sul blog di 888sport, gratuitamente grazie al nostro team di esperti.

Uno degli obiettivi dell'ex tecnico del Chelsea sarà quello di migliorare la continuità delle prestazioni dell'l'Inter: per le scommesse live ricordiamo che nel girone di ritorno 2018 solo in due occasioni, i nerazzurri hanno vinto due incontri, consecutivamente.

ROSA INTER 2019/20

Radicali cambiamenti nella rosa nerazzurra con l’arrivo della nuova guida tecnica. Messi alla porta Icardi e Nainggolan per motivi comportamentali, l’Inter ha deciso di aggiungere ulteriore solidità alla difesa con l’arrivo di Diego Godin. Lukaku è il colpo in attacco, dopo gli acquisti sulla mediana di Sensi dal Sassuolo (http://www.sassuolocalcio.it/) e Barella dal Cagliari (https://www.cagliaricalcio.com/).

Per le scommesse sportive, la vittoria in Champions dell'Inter vale 46!

CHI SONO STATI I MIGLIORI MARCATORI DELL’INTER LA SCORSA STAGIONE?

1. Mauro Icardi - 17 goal

2. Ivan Perisic - 9 goal

3. Lautaro Martinez - 9 goal

4. Radja Nainggolan - 7 goal

5. Matteo Politano - 6 goal

CHI SONO I MIGLIORI MARCATORI DELLA STORIA DELL’INTER?

1. Giuseppe Meazza - 284 goal

2. Alessandro Altobelli - 209 goal

3. Roberto Boninsegna - 172 goal

4. Sandro Mazzola - 160 goal

5. Luigi Cevenini III - 158 goal

CHI È IL PROPRIETARIO DELL’INTER?

Dopo l’arrivo di Erick Thohir nel 2013 la società è passata nuovamente di mano nel 2018 con la Presidenza che è stata affidata al giovane Steven Zhang, erede del gigantesco gruppo di elettrodomestici Suning. La holding gestisce in Cina anche il club calcistico del Jiangsu.

QUALI SONO LE GRANDI RIVALI DELL’INTER?

Le due grandi rivali dell’Inter sono il Milan (https://www.acmilan.com/it) e la Juventus. Con i rossoneri c’è la solita, accesa rivalità a livello cittadino per la supremazia nel capoluogo lombardo.

La rivalità storica però è quella con la Juventus, grande rivale per gli Scudetti fin dagli Anni Trenta. Il dualismo con i bianconeri ha portato alla nascita di un nuovo derby, ovvero il Derby d’Italia che si gioca tra le due squadre più vincenti del calcio tricolore.

CHI SONO I GIOCATORI MAGGIORMENTE PAGATI? QUANTO VALE L’INTER?

Secondo il sito di riferimento transfermarkt.it l’attuale rosa dell’Inter vale circa 570 milioni di euro e nella stagione scorsa i giocatori più pagati sono stati Mauro Icardi, Radja Nainggolan, entrambi ceduti in prestito e Stefan de Vrij. L’Inter è legata fino al 2024 allo sponsor tecnico Nike, che garantisce circa nove milioni di euro a stagione alle casse nerazzurre e veste in A solo Inter e Roma (https://www.asroma.com/it/).

QUALI SONO I MOMENTI STORICI E I PIÙ GRANDI TRAGUARDI DELL’INTER?

All’interno di una storia che ha spesso regalato trionfi ai tifosi nerazzurri, sono due le annate storiche per l’Inter. La prima è quella del 1964-65, quando Mario Corso e compagni riuscirono nell’impresa di vincere la seconda Coppa dei Campioni consecutiva, realizzando l’accoppiata con lo Scudetto, vinto con tre punti di vantaggio sul Milan.

La storia però è stata riscritta nel 2010, quando l’Inter di José Mourinho, nella finale di Madrid contro il Bayern, è diventata la prima e unica squadra italiana a realizzare il Triplete.

I TIFOSI DELL’INTER

A livello nazionale, i tifosi dell’Inter sono secondi solamente a quelli della Juventus. I nerazzurri però sono primi per affluenza media allo Stadio, tanto che quest’anno hanno realizzato il record di abbonamenti siglati per la stagione 2019/20: in pieno clima Premier, si è creata addirittura una lista d'attesa per gli abbonamenti delle stagioni successive!

Il gruppo leader della Curva Nord nerrazzura è formato dai Boys!

L’Inter è seguita moltissimo anche in Sud, dove si divide con la Juventus la stragrande maggioranza degli appassionati di calcio.

STADIO SAN SIRO

Dal 1980 lo stadio è stato intitolato alla memoria di Giuseppe Meazza, leggenda del calcio italiano e milanese visto che ha indossato le maglie di Milan e Inter.

Soprannominato anche la Scala del calcio, l’impianto di San Siro è un’icona del calcio italiano specialmente dopo il profondo rinnovamento voluto dal Comune di Milano per i Mondiali del 1990.

Proprio in queste settimane, Inter e Milan, di comune accordo, hanno deciso di presentare un nuovo progetto per lo Stadio che prevede l’abbattimento dell’attuale impianto per la costruzione di uno Stadio più moderno con un'attenzione particolare ai posti da vendere alle corporate! 

LE PIÙ GRANDI LEGGENDE DELL’INTER

Oltre all’iconico Giuseppe Meazza, l’Inter può vantare tante leggende che hanno indossato la maglia nerazzurra. Tanti storici capitani, capaci di far innamorare tutti i tifosi nerazzurri. sono principalmente tre, tra l’altro i primi tre per numero di presenze nella storia dell’Inter.

In ordine cronologico, Giacinto Facchetti a quota 634 presenze, che negli Anni Ottanta è stato sostituito da Beppe Bergomi, protagonista in ben 756 partite con la maglia dell’Inter. Il recordman di presenze è però l’uomo che ha preso la fascia da Bergomi, ovvero Javier Zanetti. L’argentino ha chiuso la carriera con 858 presenze con la maglia dell’Inter. Altra grande leggenda è Sandro Mazzola, numero 10 di straordinario talento che ha giocato 565 volte per i nerazzurri.


*La foto di apertura del profilo è di Luca Bruno (AP Photo); la seconda di Antonio Calanni (AP Photo); l'ultima di Kerstin Joensson (AP Photo).

Sull'autore
Di
888sport

The 888sport blog, based at 888 Towers in the heart of London, employs an army of betting and tipping experts for your daily punting pleasure, as well as an irreverent, and occasionally opinionated, look at the absolute madness that is the world of sport.

Articoli Correlati

L'acquisto per la difesa azzurra

Tradizione di campioni

Il bomber cileno

7 storie di calciatori italiani

Romagnoli e gli altri