Sarà la nuova Juventus a dare il via alla stagione 2019/20 della Serie A. Sabato 24 agosto alle ore 18 i bianconeri sfideranno il Parma al Tardini nella prima uscita, con Sarri fermo ai box per una brutta polmonite. Nell’era del dominio assoluto dei bianconeri in Italia, il Tardini è stato uno degli stadi più complicati per la Juve da espugnare.

Il bonus di benvenuto di 100 euro di 888sport!

Nelle ultime sei gare giocate a Parma i bianconeri hanno ottenuto solamente due vittorie e sempre con un solo gol di scarto, l’ultima a settembre dello scorso anno per 2-1 grazie al gol di Matuidi nella ripresa. Il successo dei gialloblu risale al 2015, quando un Parma sull’orlo del fallimento ha sorpreso i Campioni d’Italia trovando la rete con José Mauri. Per le scommesse calcio la doppia chance 1X a Parma si gioca @3.45!

Il primo sabato stagionale si chiuderà al Franchi di Firenze dove arriva il Napoli di Carlo Ancelotti. Sarà interessante vedere la nuova Fiorentina di Rocco Commisso in un test così importante, con gli azzurri che non vincono a Firenze da cinque anni. In quel caso fu un gol di Gonzalo Higuain a decidere la gara, nello stesso stadio dove il Napoli ha di fatto detto addio al suo terzo Scudetto due anni fa con la pesantissima sconfitta per 3-0 con tripletta di Giovanni Simeone. 

 

L’anticipo domenicale delle 18 che si giocherà alla Dacia Arena di Udine sarà l’occasione per vedere per la prima volta il Milan di Giampaolo in gare ufficiali. I rossoneri hanno scelto il gioco dell’ex allenatore della Samp per rincorrere il quarto posto e il ritorno in Champions League.

I friulani, invece, dopo una sofferente salvezza hanno confermato Igor Tudor con l’obiettivo di sviluppare giovani per alimentare le casse societarie e arrivare a 40 punti con più facilità rispetto alla scorsa stagione. Per le scommesse sportive, vale 2.20 l'Over 1.5 dei gol dei rossoneri in trasferta.

Sfida “romantica” per il Presidente del Brescia Massimo Cellino, con le rondinelle che tornano in Serie A e giocheranno la prima giornata a Cagliari, lì dove per 22 anni l’attuale proprietario dei lombardi è stato il numero uno della società sarda. La Lazio di Simone Inzaghi inizierà a Genova con la Samp di Eusebio Di Francesco, a caccia di riscatto dopo quel derby perso lo scorso anno che, oltre all’eliminazione dalla Champions, gli è costato la panchina della Roma.

Sfida al passato per Berisha e Petagna che, con la maglia della Spal, giocheranno contro l’Atalanta di Gasperini, La Roma di Fonseca esordirà all’Olimpico contro il Genoa; il Toro di Mazzarri, dopo la netta sconfitta in casa nel Playoff di andata per accedere ai gironi di Europa League, se la vedrà con il Sassuolo, sempre sul terreno amico.

L’ultimo match della domenica si giocherà al Bentegodi tra Hellas Verona e Bologna; la prima giornata si chiuderà a San Siro con l’esordio di Antonio Conte sulla panchina nerazzurra contro il Lecce, squadra nella quale è cresciuto come calciatore. Segui Lukaku e compagni anche con le scommesse live di 888sport!

I debutti shock - Ci sono state tante sorprese negli ultimi anni nella Serie A, suo malgrado spesso è stata protagonista l’Inter. Nel 2016 e nel 2018, ovvero negli ultimi due esordi in trasferta, i nerazzurri hanno perso a Verona contro il Chievo e contro il Sassuolo.

La prima schedina del Toto8 della nuova stagione!

Decisamente sorprendente l’esordio stagionale dei Campioni d’Italia nel 2015. Allo Juventus Stadium la squadra di Massimiliano Allegri ha perso 1-0 contro l’Udinese di Stefano Colantuono grazie al gol di Cyril Thereau. Nello stesso anno il Napoli di Maurizio Sarri iniziò malissimo, perdendo 2-1 a Reggio Emilia contro il Sassuolo.

Anche il Milan recentemente ha dovuto fare i conti con una sconfitta sorprendente all’esordio. Nell’agosto del 2013, infatti, i rossoneri hanno perso al Bentegodi contro l’Hellas Verona di Luca Toni, che ha ribaltato la partita con una doppietta dopo il momentaneo gol del vantaggio milanista firmato Andrea Poli.

La serie di successi - La migliore sequenza di vittorie ad inizio stagione nella storia della Serie A è stata firmata proprio nel 2013 dalla Roma di Rudi Garcia. L’allenatore francese, arrivato nella Capitale dopo la pesante sconfitta nella finale di Coppa Italia contro la Lazio nella stagione precedente, ha guidato i giallorossi a dieci vittorie consecutive nelle prime dieci giornate. 

A fermare la Roma di Garcia è stato il Torino che in casa ha strappato un pareggio per uno a uno che ha interrotto la corsa dei giallorossi, arrivati secondi a fine stagione a diciassette punti dalla Juventus Campione d’Italia. Per i testa a testa stagionali relative alle scommesse Serie A, la Roma è leggermente sfavorita @1.90 contro il Milan!
 

* La foto di apertura dell'articolo è di Antonio Calanni (AP Photo).

Sull'autore
Di
Ermanno Pansa

Ermanno è un grande appassionato di sport, in particolare del calcio, vissuto a 360°: come professionista e come tifoso. Ha seguito tutte le fasi finali delle manifestazioni internazionali degli ultimi 15 anni, Mondiali ed Europei.

Amante degli incontri ricchi di gol, collabora quotidianamente con il blog di 888sport, per il quale rappresenta una costante fonte di idee.

Articoli Correlati
Fiorentina-Juve, la partita dell’anno per Firenze: Montella vuole il riscatto 

Montella cerca il riscatto 

Serie A, 180 minuti da favola: partenza col botto con qualche delusione

Serie A, 180 minuti da favola!

Serie A, si ferma la Capitale: domenica c’è Lazio-Roma

Derby Capitale

Serie A, è subito sfida Scudetto: allo Stadium arriva il Napoli

Juve-Napoli allo Stadium

Serie A, una “C” che vale come una “A”: l’usato sicuro che risponde presente

Usato sicuro