Grandi squadre guidate da bomber di primissima fascia, capaci di incidere nei momenti decisivi della stagione. Tutte le squadre vincitrici in Europa negli ultimi dieci anni hanno potuto contare su attaccanti straordinari, spesso, come il magnifico Lewa del Bayern, risultati decisivi nei momenti cruciali della competizione continentale!

Il “falso nueve” dominante a livello europeo con la Spagna e il Barcellona ha lasciato spazio ai centravanti, veri lottatori nelle aree di rigore della Champions, sempre da prendere come primi riferimenti nel ponderare le scommesse e le quote Champions League

Diego Milito

Leo Messi

Didier Drogba

Mario Mandzukic

Cristiano Ronaldo

Momo Salah

Diego Milito

Come successo già nel 2010, quando l’Inter di Mourinho agguanta il Triplete grazie alla straordinaria condizione psicofisica di Diego Milito. Sempre a segno a San Siro dagli ottavi di finale in poi, il Principe risulta decisivo anche nella finale di Madrid cona una doppietta che stende il Bayern Monaco, troppo leggero nella marcatura del completissimo centravanti argentino! 

Leo Messi

La stagione successiva torna sul tetto d’Europa il Barcellona, grazie certo a Messi ma anche con le reti di pregevole fattura di David Villa, arma in più del Barça di Guardiola in quella stagione, dopo il fallimento Ibra. El Guaje trova la via del gol anche nella finale di Wembley contro lo United, mentre il suo compagno di reparto Messi finisce la Champions da capocannoniere con dodici reti segnate...

Didier Drogba

Sempre, meravigliosamente, Didier Drogba. Questo il titolo della Champions League 2011/12, con l’ivoriano autore dello stacco imperioso del gol del pareggio in finale contro il Bayern e poi del rigore decisivo che porta i Blues, sfavoritissimi per le scommesse online, di Di Matteo sul gradino più alto d’Europa.

Mario Mandzukic

Nonostante l'ottimo score di dodici gol di Mario Gomez nella stagione precedente, nel 2012/13 il Bayern decide di puntare su Mandzukic come centravanti e ottiene il risultato sperato. Vittoria in finale di Champions contro il Dortmund e primo marcatore per le scommesse calcio con gol del momentaneo 1-0 proprio del croato, centravanti nel 4-2-3-1 solido, fantasioso e, soprattutto, devastante di Heynckes. 

Cristiano Ronaldo

Ad eccezione della stagione 2014/15, dal 2013 al 2018 la Champions ha un grande, grandissimo protagonista. Nella finale di Berlino del 2015 vince il Barça di Suarez contro la Juve, con l’uruguaiano decisivo visto che mette a segno il gol del 2-1, prima del definitivo 3-1 di Neymar. La stagione precedente, però, arriva la tanto attesa “Decima” del Real, e il timbro è tutto portoghese.

Cristiano Ronaldo riesce finalmente a vincere la sua seconda Champions della carriera, chiudendo la stagione 2013/14 con l’incredibile record di 17 gol realizzati. Dal 2016 al 2018 il Real porta a casa tre Champions consecutive e Cristiano Ronaldo è sempre il miglior marcatore, segnando addirittura 43 gol in 38 partite.

Momo Salah

Nell’edizione 2019 la cooperativa del gol targata Liverpool ha portato a casa il trofeo, con Firmino al centro dell’attacco e Momo Salah miglior marcatore con cinque reti, una delle quali segnata in finale contro il Tottenham, trasformando con potenza il calcio di rigore, assegnato ai Reds nel primo minuto di gioco. 

 

*Immagine di (AP Photo/Pavel Golovkin)

 
Sull'autore
Di
Ermanno Pansa

Ermanno è un grande appassionato di sport, in particolare del calcio, vissuto a 360°: come professionista e come tifoso. Ha seguito tutte le fasi finali delle manifestazioni internazionali degli ultimi 15 anni, Mondiali ed Europei.

Amante degli incontri ricchi di gol, collabora quotidianamente con il blog di 888sport, per il quale rappresenta una costante fonte di idee.

 

Articoli Correlati

LA FAMIGLIA RABIOT

Il SORTEGGIO CHAMPIONS

PSG A GENNAIO SU SKRINIAR

In testa il Real

Livello continentale