Le esultante più famose della storia dello sport!

La maggior parte delle azioni per le quali Mario Balotelli verrà ricordato è frutto di un tempismo pessimo, che sia uno sciagurato cartellino rosso o il tentativo di invadere una prigione.

 

Eppure, il tempismo con cui ha mostrato la maglietta con la scritta “Why always me?” (perché sempre a me?) non poteva essere migliore, vista l’attenzione che aveva attirato su se stesso dopo aver scatenato un incendio utilizzando dei petardi in casa propria giusto la notte prima.

Il City trionfò per 6 a 1, infliggendo allo United la peggior sconfitta in campionato di sempre, risultato a cui Balotelli contribuì con una doppietta che gli permise di sfoggiare la maglietta creata appositamente. 

Rafa Nadal ha invece l’abitudine di mordere i trofei vinti, gesto semplice da compiere anche se la vittoria stessa del trofeo è certamente qualcosa di più complicato. Nadal si guadagna punti per la stranezza di vedere una stella del tennis cercare di mordere un trofeo e vista la sua mirabolante carriera siamo sicuri che Rafa ci abbia ormai preso gusto. La sua ennesima vittoria a Parigi è quotata @2.05!


Tutti abbiamo corso come dei forsennati urlando “goal, goal, goal!” dopo aver segnato a una partita di calcetto tra amici, ma Marco Tardelli si è davvero superato mettendo il turbo dopo aver segnato nella finale di Coppa del Mondo, entrando per sempre nella leggenda.


Sebbene il mondo del calcio sia abituato ormai un po’ a tutto, la decisione presa da Phil Brown di fare un discorso in mezzo al campo al proprio Hull, sotto 4 a 0 a fine primo tempo, lasciò in molti basiti. La storia non finisce però qui: ritornato sul campo del Manchester City, l’Hull andò a segno con il goal di Jimmy Bullard, seguito da una perfetta messa in scena della famosa “rimproverata”. .

Invece di lasciare che il balletto di Gangnam style finisse nel dimenticatoio, Chris Gayle lo ha adottato per festeggiare la sorprendente vittoria delle Indie Occidentali al World Twenty20. Sebbene possiamo perdonarlo vista la convinzione e la grazia con cui eseguì il balletto, siamo certi che Gayle rimarrà nella storia del cricket più che altro per l’intrattenimento offerto con le sue giocate. 

La famigerata posa di Usain Bolt è facile da imitare, così facile che Bolt stesso ha ammesso di averla rubata ad un poster turistico giamaicano. Sebbene la mossa “del fulmine” funzioni viste le sue prestazioni ad alta velocità, la posa è meglio conosciuta in Giamaica come “To Di World”, un omaggio alla musica dancehall da discoteca. Ad ogni modo, quando hai appena infranto il record sia per i 100 che 200 metri piani puoi...

Sull'autore
Di
888sport

The 888sport blog, based at 888 Towers in the heart of London, employs an army of betting and tipping experts for your daily punting pleasure, as well as an irreverent, and occasionally opinionated, look at the absolute madness that is the world of sport.