La popolarità di alcuni sport continua ad aumentare e sembra sempre che ci sia la volontà di condividere lo spettacolo con un pubblico più vasto. Il denaro è solitamente il motivo di questa tendenza. Se i club generano più denaro all’estero, avranno a disposizione più fondi da investire in casa propria.

Dunque, se uno sport sarà in grado di raggiungere un numero maggiore di spettatori, riuscirà a guadagnare di più, a cominciare dai diritti televisivi e dalle sponsorizzazioni.
Che si tratti di modificare dei vecchi regolamenti o di organizzare gli eventi sportivi in luoghi diversi, alcuni degli sport più famosi hanno trovato delle vie alternative per farsi strada.

Una partita all’estero - Per molti sport, il modo più logico per ottenere maggior sostegno all’estero è quello di organizzare una partita in un altro stato. Sebbene le squadre, a prescindere dallo sport, si rechino all’estero per dei tour prestagione o per giocare delle partite amichevoli in campo neutro, le partite valide per i campionati sono molto più efficaci quando si tratta dell’altissima posta in gioco.

La NFL ha fatto sua questa strategia e ha infatti giocato diverse partite di campionato a Wembley, Londra, negli ultimi dieci anni. Di conseguenza, una ricerca portata avanti dall’NFL nel 2018 ha rivelato che ora quasi quattro milioni di britannici si ritengono degli appassionati di questo sport, raddoppiando quindi la cifra di fan registrata sei anni prima.

Nel 2018, più di 80.000 persone si sono fiondate ad ognuna delle tre partite dell’NFL a Wembley. Gli incontri, che hanno avuto luogo nell’arco di tre settimane, potrebbero addirittura creare le fondamenta per una franchigia londinese che forse entrerà a far parte della lega nei prossimi anni. Assistere alle partite di NFL dal vivo ha fatto appassionare molti spettatori che altrimenti non avrebbero mai scoperto questo loro interesse per il football americano ed è proprio per questo che i siti di scommesse offrono così tante quote per le partite di NFL.

Per le scommesse sportive, i Kansas City Chiefs e i New England Patriots favoriti appaiati @8.5 per il Super Bowl 2020!

Anche la Premier League aveva considerato la possibilità di organizzare delle partite all’estero, andando dunque ad aggiungere una partita extra per le 20 squadre partecipanti al fine di dare vita a una stagione da 39 partite. Le partite si sarebbero dovute tenere in diversi continenti, ma i fan e i club si sono ribellati contro l’incubo logistico che ciò avrebbe comportato. Tuttavia, è probabile che questa possibilità venga riaperta fra qualche anno.

Se la NFL si dimostrerà in grado di allestire una squadra con sede a Londra, come prima mossa verso un’espansione globale, la Premier League potrebbe seguire le sue orme e quindi soddisfare i fan sparsi in tutto il mondo.

Non proprio “born in the USA” - Il rugby e il cricket sono degli sport dominati da ben pochi stati e ciò ha reso difficile la loro espansione verso nuovi territori. La lista di stati che prenderanno parte alla Coppa del Mondo di Cricket del 2019 rivela quanto questo sport non sia poi così interessante per molti stati. Il fatto che ci sia solo una squadra europea (l’Inghilterra), una africana (il Sudafrica) e una nordamericana (le Indie Occidentali) da un’idea di quanto limitata sia l’attrattività del cricket al di fuori dell’Asia e dell’Oceania.

Al contrario, il rugby ha avuto ben poca fortuna in Asia. La Coppa del Mondo di Rugby del 2019 avrà luogo in Giappone e questo evento sarà essenziale per creare una nuova generazione di fan del rugby in Asia. Tuttavia, il Giappone è l’unica squadra asiatica che parteciperà a questo torneo per nazioni.

Le ultime otto coppe vinte sono state spartite da solo cinque nazionali ed è forse per questo che il rugby non è stato in grado di farsi strada negli altri stati, soprattutto negli Stati Uniti. A causa della somiglianza del rugby al football americano, il pubblico statunitense non è interessato ad un altro sport di contatto e il fatto che gli USA abbiano vinto solamente tre delle 22 partite della Coppa del Mondo non aiuta.

La  reintroduzione del rugby alle Olimpiadi Estive del 2016 ha comportato un incremento nel numero di spettatori interessati a questa disciplina  ed ora è uno degli sport che stanno crescendo maggiormente negli USA. Oltre a questo, aggiungiamo che è stata sicuramente una buona idea ospitare la Coppa del Mondo di Rugby a Sette nel 2018 a San Francisco.

Anche il cricket potrebbe trarre beneficio da uno slancio simile, sebbene negli USA venga messo da parte a favore, naturalmente, del baseball. L’International Cricket Council (ICC) ha reso nota la propria intenzione di rendere il cricket lo sport più seguito al mondo, ma probabilmente si tratta solo di un sogno poiché per farlo l’ICC dovrà riuscire a ritagliarsi una fetta del pubblico americano, data la dimensione e potenza finanziaria statunitense.

Le comunità di espatriati inglesi che vivono negli USA saranno di vitale importanza per introdurre sempre più americani a questo sport, anche se gli organi direttivi dovranno essere più proattivi se vorranno liberarsi dell’idea che il cricket sia uno sport arcaico giocato solo in pochi stati. Ad esempio, il Regno Unito ha ospitato cinque delle 12 Coppe del Mondo di Cricket, dunque dovrà darsi ancora da fare per incrementare il numero di appassionati nel mondo.

Uno sport per la prossima generazione - In seguito a diversi suggerimenti sul fatto che le partite del Grand Slam di tennis fossero troppo lunghe per il pubblico moderno, l’ATP si è decisa a introdurre dei cambiamenti alle Next Generation ATP Finals.

L’appetito senza fine per il tennis del Grand Slam e le critiche ricevute dai giocatori del circuito Next Gen danno l’impressione che queste modifiche non siano abbastanza per approcciarsi a nuovi mercati. Alle Next Gen Finals sono state provate una serie di regole il cui scopo era quello di movimentare e dare energia ulteriore al gioco. 

I tennisti che prendono parte alla Next Gen sono gli Under 21 che competono nell’ATP Tour. Le Next Gen Finals sono state in parte create per far emergere delle nuove stelle del tennis, quando Federer, Nadal e Djokovic smetteranno di dominare i mercati delle scommesse tennistiche. La combinazione dei nuovi tennisti della Next Gen e di nuove regole negli ultimi due anni ha reso le Finals uno spettacolo impareggiabile.

Segui le prossime Next Generations ATP Finals a Rho anche con le scommesse live di 888sport!

Come per il Grand Slam, le partite vengono giocate al meglio di cinque set, ma in questo caso i giovani campioni dovranno scontrarsi in quattro game invece che nei soliti sei. Inoltre, è stata rimossa la regola del let e i vantaggi, introducendo però un tempo limite entro il quale i giocatori dovranno effettuare il servizio, al fine di velocizzare il gioco e renderlo più vivace.

Solo il tempo sarà in grado di svelare se questi cambiamenti porteranno con sé dei nuovi fan del tennis; ne avremo la prova quando, e se, queste nuove regole pensate per i giovani verranno implementate nei Grand Slam.

Tante città per una sola squadra - È incredibile poter creare una scommessa cumulativa con il calcolatore di scommesse, scegliendo sei squadre, provenienti da cinque continenti diversi e tutte di proprietà del City Football Group. Il Manchester City resta la squadra principale, mentre le prime due acquisizioni del CFG restano più che altro un’estensione del City. Il New York City FC è diventato la ventesima squadra dell’MLS, mentre il CFG ha fatto suo il cuore dei Melbourne Heart per poi aggiungerci il suo suffisso.

Per le scommesse e quote Calcio, il Manchester City è favorito @1.23 per la vittoria della FA Cup nella finale contro il Watford!

Il Melbourne City e il NYCFC giocano entrambi sulle orme azzurre del loro proprietario inglese, mentre il potere finanziario del CFG garantisce la partecipazione di alcuni nomi importanti. La leggenda australiana Harry Kewell e l’attaccante brasiliano Fred sono stati entrambi capitani del Melbourne, mentre l’NYCFC ha avuto il piacere di avere David Villa come primo capitano.

Gli USA e l’Australia hanno iniziato ad apprezzare il calcio solo negli ultimi anni e la presenza del City in queste due nazioni anglofone agevolerà la crescita del movimento!

Ma l’espansione del CFG non si è fermata lì, i Yokohama Marinos in Giappone, il Club Atletico Torque in Uruguay e il Girona in Spagna hanno tutti attratto gli investimenti del CFG. Le ragioni di un’espansione così ampia sono due principalmente: anzitutto, i legami con i club situati negli altri continenti danno al Manchester City l’opportunità di portarsi a casa i talenti emergenti provenienti da tutto il mondo.

Oltre a questo, i fan locali saranno più portati a tifare per il Manchester City come loro squadra preferita della Premier League.

Indipendentemente dalla popolarità di uno sport o di un club, ci sarà sempre la necessità di trovare degli altri fan provenienti da luoghi diversi. Solo gli sport che cambiano ed evolvono rimarranno importanti, lasciando le briciole agli altri!
 

Sull'autore
Di
888sport

The 888sport blog, based at 888 Towers in the heart of London, employs an army of betting and tipping experts for your daily punting pleasure, as well as an irreverent, and occasionally opinionated, look at the absolute madness that is the world of sport.