L’Open Championship 2019, in programma da giovedì 18 a domenica 21 luglio, riporta il grande gol in prima pagina. Il quarto e ultimo Major della stagione si disputerà quest’anno sul percorso nordirlandese del Royal Portrush Golf Club nella Contea di Antrim, con il ritorno in Irlanda del Nord dopo ben 68 anni per quella che, quest’anno, è l’edizione numero 148 dell’Open. 

 

Il bonus di benvenuto di 888sport!

Per gli appassionati italiani, c’è un motivo in più per seguire il prestigioso appuntamento con quelli che sono conosciuti anche come British Open, il più antico dei quattro: Francesco Molinari è chiamato, infatti, a difendere la Claret Jug, conquistata con un’impresa che è già entrata nella storia, dodici mesi fa sul green di Carnoustie, in Scozia. 

Con la conquista dell'Open Championship, Molinari è diventato il primo italiano a conquistare un Major di golf. In Scozia, l'azzurro è stato protagonista di un quarto giro strepitoso, chiuso a quota 69 (-2) per un totale di 276 (-8), battendo tutti i big del circuito.

Per le scommesse golf, il bis di Francesco Molinari all’Open Championship si può giocare su 888sport.it @19.00!

L’edizione 2019 vedrà, ovviamente, al via tutti i migliori giocatori del mondo, da Brooks Koepka a Rory McIlroy e Tiger Woods.

I tre Open disputati finora nella stagione sono stati vinti da altrettanti golfisti statunitensi: Tiger Woods si è aggiudicato The Masters, Gary Woodland gli US Open e Brooks Koepka il PGA Championship. Segui l'ultimo Open stagionale anche con le scommesse live!

Curiosità - Il prestigioso trofeo messo in palio nel The Open Championship  si chiama Claret Jug ed è una brocca d’argento realizzata nel 1872; in realtà il nome dovrebbe essere The Golf Champion Trophy.  Agli albori del The Open Championship, dalla prima edizione datata 1860, il premio era una cintura di pelle con una fibbia d’argento intarsiata, chiamata Challenge Belt. Nel 1870, però, Tom Morris Junior la vinse per la terza volta diventandone, per il regolamento dell’epoca, il proprietario. 

Nel 1872, dopo che l’edizione del 1871 non si disputò, venne prodotto il nuovo trofeo: una brocca d’argento sulla quale sarebbe stato inciso il nome del vincitore, la Claret Jug appunto. Da allora il vincitore deve riconsegnare la coppa e riceve una replica perché l’originale Claret Jug rimane esposta in modo permanente presso la Club House del Golf Royal Club & Ancient di St Andrews. Il trofeo è così famoso in Gran Bretagna da essere stato impresso anche sulle banconote da 5 sterline dalla Royal Bank of Scotland.

Le quote di 888sport.it - Dopo l’opzione “Altri risultato” in lavagna @2.00, per le scommesse online il favorito per la vittoria in Irlanda del Nord è Brooks Koepka @7.50, seguito da Rory McIlroy @8.50; Dustin Johnson e Tiger Woods sono appaiati a quota @11.00.

Sull'autore
Di
Emanuele Giulianelli

Scrittore e giornalista freelance, collabora regolarmente con il Corriere della Sera, con La Gazzetta dello Sport, con Extra Time, Rivista Undici, Guerin Sportivo e con varie testate internazionali come Four Four Two, Panenka e Tribal Football. Scrive per B-Magazine, la rivista ufficiale della Lega Serie B.

Articoli Correlati
Pallavolo: al via gli Europei femminili più grandi della storia

Europei femminili

Le sliding doors che cambiano le città: dalle rivalità made in USA al calcio europeo

Sliding doors...

Le sliding doors che cambiano le città: dalle rivalità made in USA al calcio europeo

Sliding doors...

Le sliding doors che cambiano le città: dalle rivalità made in USA al calcio europeo

Sliding doors...

Il Calendario Sportivo 2019!

Il Calendario Sportivo