Una delle principali curiosità tra gli appassionati di sport di tutto il mondo è senza ombra di dubbio conoscere l'entità degli stipendi percepiti dai fuoriclasse di ogni disciplina.

Nella visione sportiva italiana si pensa ancora che la vita del calciatore sia quella più ricca e sfarzosa, ma in realtà ci sono molti atleti che riescono a guadagnare tanto quanto i calciatori, se non ancora di più.

Tanto che lo sportivo italiano con lo stipendio più ricco al mondo è un cestista, ovvero Danilo Gallinari.

All’interno di questa speciale classifica non vengono considerati gli sportivi che non hanno uno stipendio fisso, ma i cui guadagni sono legati alle prestazioni sul campo (vedere ad esempio Francesco Molinari, tra i migliori golfisti al mondo e il tennista Fabio Fognini).

Tornando all’ala dei Los Angeles Clippers, il Gallo domina questa speciale classifica grazie al contratto firmato nell’estate del 2017 con i californiani.

Dopo ottime stagioni giocate a Denver con la maglia dei Nuggets, Danilo Gallinari decide di “testare” il mercato dei free agent e ottiene un contratto da 65 milioni di dollari per tre anni proprio dai Clippers.

La prima stagione con Los Angeles è stata contraddistinta da molti infortuni, mentre il 2018/19 è iniziato al meglio con Gallinari che sta giocando la sua miglior pallacanestro della carriera. La scelta dei Clippers, per molti, era stata etichettata come legata esclusivamente al denaro, ma la stagione che sta disputando il Gallo dimostra come l’ex Nuggets e Knicks abbia preso la decisione giusta firmando per Los Angeles. 888sport quota @26 il successo dei Clippers nella Pacific Division, alle spalle, naturalmente dei favotissimi Warriors!

Alle spalle dell’ala dei Clippers il primo calciatore è Graziano Pellé, secondo italiano più pagato con i suoi 14.5 milioni a stagione. L’ex centravanti del Southampton ha saputo cavalcare al meglio l’onda dell’Europeo del 2016 sotto la gestione Conte, accettando la mega-offerta proveniente dalla Cina. Lo Shandong Luneng ha proposto al salentino un contratto da quasi quindici milioni netti, mettendo di fatto Pellé davanti a una decisione molto semplice. L’ex Saints infatti ha dichiarato più volte di non essersi mai pentito della scelta cinese, la migliore per la sua vita che gli ha permesso anche di investire molto nel territorio salentino.

Nel video, 10 tra i gol più belli del centravanti italiano nelle due stagioni con il Feyenoord.

Il calcio tornerà prepotentemente sotto i tre gradini del podio, ma al terzo posto c’è uno dei fuoriclasse italiano maggiormente riconosciuto a livello mondiale. Con sette milioni e mezzo di euro guadagnati all’anno al terzo posto infatti c’è Valentino Rossi, anche se per il fuoriclasse delle due ruote c’è da analizzare anche l’enorme fatturato derivante dal suo merchandising. È proprio quest’ultimo che permette al pilota della Yamaha di accettare un contratto inferiore rispetto a quanto guadagnava in precedenza, anche perché la casa motoristica giapponese aveva fatto capire a Rossi di non voler più riconoscere contratti enormi al fuoriclasse di Tavullia.

All’interno della nostra speciale classifica solamente un altro atleta è esterno al calcio, ed è la guardia dei San Antonio Spurs Marco Belinelli.

L’azzurro, arrivato in NBA nell’estate del 2007 quando fu scelto con la diciottesima scelta assoluta dai Golden State Warriors, è reduce da una stagione di ottima fattura giocata con la maglia dei Philadelphia 76ers. Nell’ultima estate Belinelli ha ricevuto tante offerte, ma ha deciso di tornare in quella che è già stata la sua casa. Il ritorno a San Antonio, lì dove ha vinto l’anello nelle Finals del 2014 contro i Miami Heat di LeBron James, ha sorpreso tutti ma Belinelli ha deciso di accettare il contratto biennale da 12 milioni di euro offerto da Gregg Popovich che lo porta a occupare la quinta posizione tra gli sportivi italiani più pagati.

Davanti a lui un altro protagonista del mondo nordamericano, appena un gradino sotto il podio, ovvero la formica atomica Sebastian Giovinco che da ormai 4 anni è la stella indiscussa del Toronto FC, che ha anche portato al titolo della MLS nel 2017. L’ex Juve e Parma guadagna 6.5 milioni di euro a stagione in Canada, ma non è da escludere un suo ritorno in Europa prima della chiusura della carriera. Il successo di Toronto nella Eastern Conference 2019 è @5.5 sulla lavagna di 888sport! 

Nella classifica altri quattro calciatori, tra cui sono Gigio Donnarumma con 6 milioni all’anno e Marco Verratti con 5.6 milioni a stagione, entrambi all’interno di un contratto firmato diversi mesi fa. Sono più recenti invece le firme di Leonardo Bonucci, tornato alla Juve dopo un anno in rossonero per cinque milioni all’anno, e di Gigi Buffon, che al contrario di Bonucci, ha lasciato Torino firmando un contratto da circa 4 milioni a stagione con il Paris Saint Germain.

Sull'autore
Di
Ermanno Pansa

Ermanno è un grande appassionato di sport, in particolare del calcio, vissuto a 360°: come professionista e come tifoso. Ha seguito tutte le fasi finali delle manifestazioni internazionali degli ultimi 15 anni, Mondiali ed Europei.

Amante degli incontri ricchi di gol, collabora quotidianamente con il blog di 888sport, per il quale rappresenta una costante fonte di idee.