Con Montipò che rimane in A e passa al Verona, per la porta arriva Paleari dal Genoa. La conferma dell'attaccante mancino Lapadula configura un'opzione in più per una rosa importante per Fabio Caserta, che ha voluto anche a Benevento, Salvatore Elia!

Buono il colpo Alessandro Vogliacco, difensore classe '98 di proprietà del Genoa, le ultime due stagioni al Pordenone.

Ultimi acquisti e cessioni 

Benevento e la voglia di arrivare

Pasquale Foggia e gli obiettivi di mercato

Gaetano Letizia, leader sulla fascia

La proprietà

Acquisti e cessioni record

A differenze delle altre due neopromosse, il Benevento, come indicato più volte su queste pagine Web, sembrava più strutturato per affrontare la A: una rosa collaudata che non avrebbe pagato dazio ogni domenica. 

Ci sono tre partite, tutte perse, che, paradossalmente, sono state decisive nel percorso di crescita tecnico tattica degli stregoni: le sconfitte, entrambe per 5-2 contro Inter e Roma, ma soprattutto la disfatta interna 0-3 contro lo Spezia. Dal crollo contro la velocità di Nzola, il Benevento ha cambiato completamente atteggiamento in campo.

Fabio Caserta, ex centrocampista di lotta e di governo!

Acquisti - Benevento 

  • Adolfo Gaich - CSKA Mosca (diritto di riscatto fissato a 11 milioni)
  • Fabio Depaoli - Sampdoria (diritto di riscatto fissato a 6 milioni)
  • Gianluca Lapadula - Genoa (4 milioni)
  • Kamil Glik  - Monaco  (3 milioni)
  • Gianluca Caprari - Sampdoria (1,30 milioni)
  • Bryan Dabo - Fiorentina (1,20 milioni)
  • Artur Ionita - Cagliari (1 milione)

Cessioni - Benevento 

  • Gianluca Di Chiara - Perugia (1 milione)
  • Pietro Iemmello - Las Palmas (prestito)
  • Luca Antei - Pescara (gratis)
  • Massimo Coda - Lecce (gratis)
  • Oliver Kragl - Ascoli (prestito)

Benevento e la voglia di arrivare

Un paragrafo va riservato al tecnico del Benevento che più di tutti aveva creduto in questa squadra. Alla terza esperienza in A, Super Pippo dopo la parentesi complicata al Milan e quella fallimentare al Bologna, è ripartito dalla Serie B, con umiltà e voglia fuori dal comune.

Se in cadetteria, i suoi giocatori offensivi dominavano le difese avversarie, nella massima serie, il tridente d’attacco ha tanti compiti anche quando il pallone è degli avversari. Inzaghi dimostra di non appartenere a quella cerchia di fondamentalisti tattici ed è davvero curioso come, un ex bomber di fama mondiale come lui, scelga e supporti, a prescindere dal numero di gol realizzati, un centravanti come Lapadula che concentra le sue energie lontano dall’area di rigore per favorire gli inserimenti degli esterni offensivi.

Il calcio è dinamico e se non hai Seedorf, Pirlo o Kakà a servirti l’assist giusto, è legittimo, anzi, indispensabile, cambiare anche opinione riguardo a quali siano le caratteristiche che debba esprimere il tuo calciatore che indossa la “nove”...

Siamo certi che Filippo Inzaghi ed il Benevento si salveranno e l’anno prossimo lotteranno per qualcosa più vicino alla parte sinistra della classifica!

Obiettivi di mercato

Altro patrimonio gigantesco della società campana è la presenza come direttore sportivo di Pasqualino Foggia, anche lui celebrato in tempi non sospetti da questo blog! L’ex funambolo tutto mancino ha costruito una rosa completa, senza spendere oltre il dovuto.

Adesso, però, si ritrova a dover gestire ingaggi pesanti per la B come quello di Kamil Glik

Probabile l’acquisto di un difensore, magari che sappia giocare sia esterno che centrale, nel mercato. 

Si è parlato di un interessamento per Pinamonti dell'Inter.

Gaetano Letizia, leader sulla fascia

L’esterno di fascia, abile su entrambe le corsie, si era fatto conoscere dal grande pubblico, come l’ex compagno di squadra Kevin Lasagna, nel passaggio del Carpi in A.

Letizia, a trenta anni è diventato una certezza ed ha trovato il feeling con la porta avversaria: quando vede bianconero, in particolare, diventa un vero cecchino, come dimostrato dai due bellissimi gol realizzati alla Juve ed all’Udinese.

 

La proprietà

La società campana appartiene dal 2006 alla famiglia Vigorito: con il compianto Ciro e l’attuale presidente Oreste, tra i precursori in Italia dell’introduzione dell'energia eolica, il Benevento sta vivendo il miglior periodo sportivo della sua storia.

In una regione nella quale ogni comune, anche il più piccolo, ha una società calcistica solida e consolidata nel tempo, non è banale che i giallorossi, espressione di una città di 60.000 abitanti, siano la seconda realtà della regione. I Vigorito non hanno mai lesinato gli investimenti, quasi sempre efficaci ad eccezione di qualche singolo caso, stile Sandro, per la squadra di calcio del cuore!

Acquisti record - Benevento

  1. Pietro Iemmello - Sassuolo (2018 - 5 milioni)
  2. Gianluca Lapadula - Genoa (2020 - 4 milioni)
  3. Andreaw Gravillon - Inter (2017 - 4 milioni)
  4. Kamil Glik - Monaco (2020 - 3 milioni)
  5. Luca Antei - Sassuolo (2018 - 3 milioni)

Cessioni record - Benevento

  1. Andreaw Gravillon - Pescara (2017 - 3,5 milioni)
  2. Enrico Brignola - Sassuolo (2018 - 3 milioni)
  3. Sandro - Genoa (2018 - 2,3 milioni)
  4. Fabio Ceravolo - Parma (2018 - 1,90 milioni)
  5. Raman Chibsah - Frosinone (2018 - 1 milione)

*Le immagini dell'articolo, entrambe distribuite da AP Photo, sono di Fernando Vergara ed Antonio Calanni. Prima pubblicazione 2 febbraio 2021.

Sull'autore
Di
Ermanno Pansa

Ermanno è un grande appassionato di sport, in particolare del calcio, vissuto a 360°: come professionista e come tifoso. Ha seguito tutte le fasi finali delle manifestazioni internazionali degli ultimi 15 anni, Mondiali ed Europei.

Amante degli incontri ricchi di gol, collabora quotidianamente con il blog di 888sport, per il quale rappresenta una costante fonte di idee.

Articoli Correlati
Dove vedere la Serie A | Come vedere la Serie A | Serie A su DAZN

Serie A su DAZN

Maurizio Arrivabene | arrivabene juventus | arrivabene ferrari

Una guida sicura

Haley Bugeja | Bugeja calciatrice | Haley Bugeja Sassuolo

Haley il diamante

Eleonora Goldoni | Goldoni Napoli | Eleonora Goldoni calciatrice più bella

La più social

Cristiana Girelli | Girelli Juventus | Cistiana Girelli 10

Cristiana vuol dire Scudo