Il 25 novembre 2023 contro il Liverpool, Haaland, a 23 anni e 5 mesi, segna il cinquantesimo gol in Premier.

Nel recupero infrasettimanale contro il Brentford, il 20 febbraio 2024, realizzando la prima ed unica rete del match, lo straordinario attaccante mancino buca l'ultima difesa che mancava al suo score personale di squadre di Premier League!

Intanto nell'anno solare 2023, Haaland tra Manchester City e Norvegia ha realizzato in totale 50 gol in 60 incontri ufficiali!

Conteremo, una dopo l'altra, anche le reti del centravanti mancino nel 2024: con i 2 gol decisivi a Londra contro il Tottenham, siamo a 27 gol nella Premier 2024 e 38 centri totali in stagione (in 43 presenze)!

Una delle più inarrestabili macchine da gol del panorama europeo. Erling Håland si è guadagnato questa nomea negli ultimi anni a suon di reti in Europa. Una velocità fuori dal comune per un gigante di quasi due metri, il suo strapotere fisico abbinati a un mancino devastante lo rendono immarcabile per qualsiasi difesa.

L'esordio di Haaland in Norvegia

Il dominio assoluto di Erling Haaland in Austria

Il passaggio di Haaland in Bundesliga

Haaland protagonista nell'estate 2022

Il centravanti ideale per Pep Guardiola

Tutte caratteristiche che lo hanno reso uno dei centravanti più desiderati e ricercati in Europa, con un valore di mercato di 170 milioni di euro e 50 reti nella prima stagione al City toccati già al Craven Cottage il 30 aprile...

I numeri parlano davvero chiaro: per lui finora 243 gol tra Bryne (18 con la squadra B), Molde (20 con la prima squadra, 2 con la seconda), Salisburgo (29 in 27 presenze), Borussia Dortmund (86 in 89 partite) e Manchester City, dove attualmente è a quota 90 marcature, dopo la fondamentale di martedì 14 maggio 2024!

A proposito della Coppa dalla grandi orecchie, il fenomenale mancino è già a quota 41 gol, 6 nell'edizione 2023/2024, in soli 38 incontri disputati e punta già deciso al record di gol di Cristiano Ronaldo!

Il tutto senza contare le 27 reti, compreso il rigore alla Scozia e due doppiette al Cipro, in 31 presenze con la nazionale maggiore norvegese e le 34 con le selezioni giovanili. 

L’esordio in Norvegia

Dopo esser nato a Leeds in Inghilterra, Erling Håland è cresciuto calcisticamente in Norvegia nel settore giovanile del Bryne. Håland fa il suo esordio tra i professionisti a quindici anni il 12 maggio del 2016 nella serie B norvegese.

A sedici anni finisce nel mirino del Molde, che lo acquista per 100 mila euro. Dopo una prima stagione d’ambientamento, l’esplosione di Håland avviene nel 2018, con il centravanti norvegese che realizza 16 gol in 30 partite con il Molde. Stagione che gli vale il passaggio in Austria nel gennaio del 2019 per otto milioni di euro.

Il dominio in Austria

Ad appena diciotto anni Håland si trasferisce in Austria e i primi sei mesi servono per farlo ambientare, gioca solo 82 minuti in sei mesi realizzando una rete contro il LASK. La svolta arriva nell’estate del 2019, o meglio da maggio in poi. Prima di iniziare la nuova stagione con il Salisburgo, Håland si mette in luce nel Mondiale Under 20 con la maglia della Norvegia.

I nordici escono ai gironi, ma vincono 12-0 contro l’Honduras ed Håland scrive la storia realizzando nove gol. Da luglio 2019 il talento di Håland esplode e con il Salisburgo diventa semplicemente immarcabile. Gioca 22 partite con gli austriaci fino a gennaio, realizza 28 gol e serve 7 assist, numeri senza senso che lo rendono uno dei nomi più caldi sul mercato nel gennaio del 2020.

Sfrutta al meglio anche la vetrina della Champions, perché otto dei suoi 28 gol con il Salisburgo li realizza nella massima competizione europea. Segna ad Anfield e realizza tre gol in due match contro il Napoli: a Fuorigrotta è il primo marcatore per le  scommesse calcio

Haaland in gol a Napoli!

Il passaggio in Bundesliga 

Tutti, ma proprio tutti vogliono Håland. Il suo destino è nelle sue mani, perché nel suo contratto con il Salisburgo c’è una clausola rescissoria da venti milioni di euro. Il suo procuratore Mino Raiola ha contatti con tutti i maggiori club europei, ma sa che Håland deve ancora maturare e ha bisogno dell’ambiente giusto per crescere.

Nessun club sa valorizzare i giovani come il Borussia Dortmund e dal primo gennaio del 2020 Håland diventa un nuovo giocatore del BVB. Il diciotto gennaio del 2020 fa il suo esordio, entrando dalla panchina, nel match giocato in casa dell’Augsburg.

Haaland implacabile sotto porta!

Il norvegese entra dalla panchina al 56esimo sul punteggio di 3-1 per la squadra di casa e in 34 minuti si presenta al calcio tedesco con una clamorosa tripletta che decide la partita, vinta 5-3 dal Dortmund.

Chiude i primi sei mesi con il Dortmund realizzando 16 gol in diciotto partite, comprese due reti negli ottavi di finale di Champions League contro il PSG.

Alla sua seconda stagione a Dortmund realizza 41 gol in altrettante gare disputate, nonostante la difficile stagione del BVB che si qualifica alla Champions League grazie a una grande rimonta nel finale di Bundesliga 

Numeri da urlo e la “sua estate”

Già l’estate del 2021 poteva essere quella di Erling Håland, che dopo aver realizzando 20 gol nelle sue prime 16 partite di Champions League a 21 anni fa già parte dell’élite del calcio europeo. Real Madrid e Chelsea hanno fatto di tutto per strapparlo al Dortmund, con i Blues che sono arrivati ad offrire addirittura 130 milioni di euro a Mino Raiola per portarlo a Londra. 

Il sinistro di Haaland!

Niente da fare, al Borussia hanno voluto godersi lo spettacolo offerto da Håland per un’altra stagione. Appuntamento rimandato all’estate del 2022, dopo una stagione da 29 reti in 30 partite, quando entra in vigore la clausola rescissoria da 75 milioni presente nel suo contratto.

Il centravanti ideale per Pep Guardiola

E alla fine se lo aggiudica il Manchester City, con il norvegese che si accasa alla corte di Pep Guardiola con uno stipendio faraonico da quasi 50 milioni di euro a stagione. Cominciano però i primi dubbi: sarà in grado il centravanti di adattarsi al modo di giocare del tecnico catalano, in cui il centravanti…è lo spazio?

L'esultanza al City!

Una domanda spazzata via dal ciclone Håland, che domina anche in Premier League. Per lui numeri straordinari anche come primo marcatore per le scommesse come da prima rete ufficiale della Premier 2023/2024 a Burnley!

Alla faccia di chi pensava che in Inghilterra il cyborg norvegese avrebbe sofferto ad adattarsi al nuovo campionato e, soprattutto, al nuovo stile di gioco…

*Le immagini dell'articolo sono distribuite da AP Photo. Prima pubblicazione 10 ottobre 2021.

Ermanno è un grande appassionato di sport, in particolare del calcio, vissuto a 360°: come professionista e come tifoso. Ha seguito tutte le fasi finali delle manifestazioni internazionali degli ultimi 15 anni, Mondiali ed Europei.

Amante degli incontri ricchi di gol, collabora quotidianamente con il blog di 888sport, per il quale rappresenta una costante fonte di idee.