Il 2019 sarà ricordato come un anno storico per il tennis italiano. La vittoria di Fognini a Montecarlo e l’ingresso del ligure nella top ten sono stati il preludio di una stagione straordinaria.

 

Il bonus di benvenuto di 100 euro di 888sport!

La semifinale di New York per Matteo Berrettini e un finale di calendario che può vedere per la prima volta un italiano nella ATP Finals di Londra. Per questo i due azzurri si sono presentati in grande condizione ai tornei che si stanno giocando in Asia, ed in particolare da questo Masters 1000 di Shanghai che regalerà incontri straordinari, anche per le scommesse sportive

Le vittorie negli ottavi - Nella mattinata di giovedì sia Fognini che Berrettini hanno strappato il pass per i quarti di finale, battendo rispettivamente Karen Khachanov e Roberto Bautista Agut. Il primo a scendere sul campo numero 3 di Shanghai è stato Fognini, numero uno italiano che ha battuto 6-3 7-5 il russo numero sette del seeding. Il tennista ligure è stato bravo a partire subito forte, sfruttando i tanti errori di Khachanov ad inizio partita che sono costati il primo set al russo.

Nel secondo parziale, invece, Fognini ha fatto più fatica, con Khachanov che ha alzato il livello di gioco mentre il ligure si è innervosito con un tifoso decisamente troppo allegro sugli spalti. Nel rush finale del secondo set, però, è stato lo stesso Khachanov a cedere il passo tornando a sbagliare troppo con il dritto perdendo la testa e la partita.

Ai quarti di finale Fognini dovrà affrontare Daniil Medvedev, sicuramente il giocatore più in forma di questo periodo reduce da un “record” di 26 vittorie e tre sconfitte da Wimbledon ad oggi. Un successo contro Medvedev riporterebbe Fognini al decimo posto della classifica, superando Bautista Agut. Per le scommesse tennis, Fognini, sfavorito, si gioca @4.35.

Berrettini on fire - Non vuole fermarsi Matteo Berrettini, che ha sconfitto proprio Bautista Agut, lo spagnolo decimo nella classifica ATP e settimo nella Race to London. Il tennista romano aveva fatto fatica a ottenere risultati importanti dopo la straordinaria semifinale di New York nello US Open.

Il successo su Bautista Agut ha regalato a Berrettini il primo quarto di finale in un Masters 1000. Anche il romano è partito subito forte nel primo set, strappando il servizio a Bautista Agut nel terzo gioco e arrivando a servire per il set sul 5-4. Lo spagnolo ha giocato un ottimo game e Berrettini ha perso il servizio, arrivando poi a un lottatissimo tie-break vinto per sette a cinque.

Sulla scia del finale di primo set, nel secondo parziale è Bautista Agut a partire meglio salendo 3-1 e avendo anche due palle break per andare avanti 4-1. Nel momento di maggiore difficoltà, Berrettini è stato bravissimo a tenere il servizio e, subito dopo, ottenere il break, arrivando sul 3-3 e rimettendo in discussione un set che sembrava potenzialmente perso.

E il tennista romano ha saputo spingere nel turno di risposta sul 5-4 strappando il servizio a Bautista Agut e portando a casa un successo fondamentale sia per il torneo di Shanghai, che, soprattutto, per l’obiettivo ATP Finals. Berrettini ora è a 120 punti dal settimo posto nella classifica (ricordiamo che solo i primi otto partecipano alle Finals).

Nella metà mattinata del venerdì dei quarti affronterà l'austriaco Thiem: segui l'incontro anche con le interessanti quote delle scommesse live di 888sport!

Che prestazioni - Per il tennis italiano una stagione dunque da incorniciare, come dimostrano anche i dati relativi ai Masters 1000 di quest’anno. L’Italia non aveva due rappresentanti nei quarti di finale di un torneo così importante dalla stagione 2005, quando Volandri e Seppi arrivarono tra i migliori otto ad Amburgo.

In questa stagione già a Montecarlo Fognini e Sonego erano arrivati ai quarti di finale, l’aver bissato a pochi mesi di distanza questo grande risultati a Shanghai dimostra, ancora una volta, che il tennis italiano ha fatto un notevole salto di qualità. 

*La foto di apertura dell'articolo è di Eduardo Munoz Alvarez (AP Photo).

Sull'autore
Di
Ermanno Pansa

Ermanno è un grande appassionato di sport, in particolare del calcio, vissuto a 360°: come professionista e come tifoso. Ha seguito tutte le fasi finali delle manifestazioni internazionali degli ultimi 15 anni, Mondiali ed Europei.

Amante degli incontri ricchi di gol, collabora quotidianamente con il blog di 888sport, per il quale rappresenta una costante fonte di idee.

Articoli Correlati
A Shanghai, Djokovic e Federer favoriti senza Nadal

A Shanghai, senza Nadal

US Open: l’Italia sogna con Berrettini!

Tutti contro Rafa

US Open: le più grandi imprese italiane

Imprese italiane a NY!

US Open: le più grandi sorprese della storia

US Open: le sorprese 

US Open, quante sorprese a New York

US Open - aggiornamento