Naomi Osaka-Serena Williams, Finale 2018 - La ventenne Osaka ha tolto alla minore delle sorelle Williams la possibilità di vincere il suo settimo US Open, superandola con il punteggio di 6-2 6-4 nella finale del torneo femminile. Con il successo dello scorso anno, Naomi Osaka è diventata la prima tennista giapponese in assoluto a vincere un torneo del Grande Slam nella storia: Kei Nishikori, in campo maschile, aveva raggiunto al massimo la finale, proprio agli US Open, nel 2014 perdendo contro Cilic.

Il bonus di benvenuto di 100 euro di 888sport!

 

John Millman-Roger Federer, Quarto turno 2018 - King Roger, cinque volte vincitore degli US Open, viene eliminato il 3 settembre dello scorso anno da John Millman al quarto turno con il punteggio di 3-6, 7-5, 7-6, 7-6. Il ventinovenne australiano, numero 55 del ranking ATP, è al suo primo successo contro un top ten in carriera; nell’ultimo incontro contro l’elvetico, Millman aveva raccolto un set nel 2015.

È la prima sconfitta di Federer agli US Open in un match contro un avversario fuori dai primi 50 al mondo, dopo quaranta vittorie. Per le scommesse sportive, la vittoria di Roger Federer agli US Open 2019 si può giocare su 888sport.it @8.50.

Kaia Kanepi-Simona Halep, Primo turno 2018 - Gli US Open 2018 in campo femminile si aprono con un’incredibile sorpresa. Simona Halep, numero 1 del mondo nonché finalista agli Australian Open e vincitrice del Roland Garros, viene eliminata al primo turno da Kaia Kanepi.

La romena, reduce da 17 vittorie nelle ultime 19 partite, ha subito la palla pesante della tennista estone, che l’anno precedente, partendo dal numero 419 del ranking WTA, si era spinta fino ai quarti di finale. È la prima volta, nell’era open, che la numero uno del seeding femminile esce al primo turno a Flushing Meadows.

Roberta Vinci-Serena Williams, Semifinale 2015 - Serena è lanciata verso la conquista del Grande Slam nell’anno solare, terza tennista nell’era open dopo Margaret Smith Court nel 1970 e Steffi Graff nel 1988: in semifinale l’attende l’italiana Roberta Vinci, numero 43 delle classifiche, avversario decisamente abbordabile, sulla carta.

Già, sulla carta: perché la trentaduenne tarantina fa la partita della vita e, dopo aver concesso il primo set per 6-2, asfalta Serena Williams con un duplice 6-4, regalandosi una finale tutta pugliese contro Flavia Pennetta.

Per le scommesse tennis, il quarto successo a New York di Nadal vale 3.25!

Julie Coin-Ana Ivanovic, Secondo turno 2008 - La francese Julie Coin è al numero 188 della classifica WTA quando, alla sua prima partecipazione nel tabellone principale di un torneo del Grande Slam, si trova davanti la numero uno del seeding, Ana Ivanovic al secondo turno degli US Open.

Coin, proveniente dalle qualificazioni, ha superato al primo turno l’australiana con un duplice 7-6, mentre la serba ha superato in tre set la slovacca Dusevina. Julie Coin supera, contro ogni pronostico, Ana Ivanovic per 6-3 4-6 6-3 e si guadagna un terzo turno contro la connazionale Amelie Mauresmo.
 

Arnaud Clement-Andre Agassi, Secondo turno 2000 - È un’estate difficile per il Kid di Las Vegas, accreditato della testa di serie numero 1 agli US Open del 2000, ma afflitto da problemi personali. Comunque, Agassi non accampa scuse quando subisce una netta sconfitta 6-3 6-2 6-4 al secondo turno del torneo contro il francese Arnaud Clement, numero 37 del mondo.

Il gioco di Agassi è lento, come se non si aspettasse di vincere; o, peggio, come se davvero non gli importasse. Non mostra entusiasmo e manca della sua abilità, di solito superba, di concentrarsi sulla palla. E il francese è bravo ad approfittare di una giornata davvero no di un Agassi vittima dei suoi stessi errori non provocati.

Per le scommesse US Open, primo favorito per l'edizione 2019 è Nole Djokovic @2.10!


Jaime Yzaga-Pete Sampras, Quarto turno 1994 - Pete Sampras si presenta agli US Open 1994 da numero uno e detentore del trofeo: in molti sono convinti che ripeterà il successo dell’anno precedente nello Slam newyorkese. Purtroppo, lo statunitense ha sofferto per gran parte dell’estate a causa di una tendinite: nonostante la condizione non ottimale, Sampras supera i primi tre turni e arriva agli ottavi di finale, dove si trova di fronte Jaime Yzaga.

Il peruviano vince, spodestando il campione in carica, e guadagna, per la prima volta in carriera, i quarti di finale in un torneo del Grande Slam.

Alexander Volkov-Stefan Edberg, Primo turno 1990 - Stefan Edberg non ha mai avuto un buon feeling con New York e con il suo torneo del Grande Slam. Gli US Open continuano a essere una maledizione per lo svedese, così come lo sono stati per il suo illustre connazionale Bjorn Borg. Ma nel 1990, Edberg arriva a Flushing Meadows da numero 1 del seeding, il che gli consente di nutrire maggiori speranze di successo nel torneo.

Il russo Alexander Volkov, numero 52 del mondo, non ha tante speranze quando viene sorteggiato al primo turno contro il numero 1, vincitore a Wimbledon. Aspettandosi il peggio, Volkov si iscrive in un torneo nella Germania Ovest per la fine della settimana e prenota il volo per il mercoledì; martedì, però, contro le sue stesse aspettative, Alexander Volkov elimina Stefan Edberg 6-3 7-6 6-2.

Il russo cancella la prenotazione del volo, mentre Edberg romperà la maledizione, vincendo gli US Open per due anni consecutivi nel 1991 e nel 1992. Ma, quella sconfitta, il campione svedese non la dimenticherà mai.

Pete Sampras-Mats Wilander, Secondo turno 1989 - Nel 1988 Mats Wilander ha vissuto il suo anno migliore, raggiungendo il numero 1 del mondo, dopo aver sconfitto Ivan Lendl nella finale degli US Open. Il detentore del trofeo si presenta, quindi, nel 1989 a Flashing Meadows accreditato del numero 5 del seeding e nel secondo turno si trova di fronte un diciottenne statunitense di belle speranze, il numero 91 delle classifiche Pete Sampras.

La partita è combattuta e intensa, con Wilander che sbaglia più del solito e Sampras che, senza timori reverenziali, si spinge spesso a rete: il giovane americano vince per 5-7, 6-3, 1-6, 6-1, 6-4: è un ideale passaggio di consegne tra il vecchio numero 1 del mondo e il futuro leader del tennis mondiale.

Segui US Open 2019 anche con le scommesse live!
 

*La foto di apertura è di Kathy Willens (AP Photo)

Sull'autore
Di
Emanuele Giulianelli

Scrittore e giornalista freelance, collabora regolarmente con il Corriere della Sera, con La Gazzetta dello Sport, con Extra Time, Rivista Undici, Guerin Sportivo e con varie testate internazionali come Four Four Two, Panenka e Tribal Football. Scrive per B-Magazine, la rivista ufficiale della Lega Serie B.

Articoli Correlati
US Open: l’Italia sogna con Berrettini!

Tutti contro Rafa

US Open: le più grandi imprese italiane

Imprese italiane a NY!

US Open, quante sorprese a New York

US Open - aggiornamento

La guida completa alle scommesse su Wimbledon

Vademecum di Wimbledon!

Wimbledon: i grandi protagonisti dell’Era Open

Wimbledon: i grandi protagonisti