Come ha spiegato bene Mauricio Pochettino, che del Paris Saint-Germain è stato allenatore, non è facile la vita al Parco dei Principi, perché chi arriva sotto la Tour Eiffel sa che deve immediatamente vincere.

E il campionato non basta, perchè la proprietà vuole la Champions. Dunque, dopo l’ennesimo ed inaccettabile fallimento europeo, il PSG affronta una nuova stagione e lo fa nell’unico modo che conosce: lavorando sul mercato per dare ancora più scelta al nuovo tecnico Christophe Galtier, che già ha a disposizione una rosa pazzesca.

Gli ultimi acquisti del Dream Team francese 

Gli obiettivi di mercato del Paris

La proprietà del PSG

Il settore giovanile parigino

Acquisti e cessioni record PSG

Il bonus di benvenuto di 888sport!

Gli ultimi acquisti del Dream Team francese 

Evidentemente però non bastava, perchè il nuovo Football Advisor dei parigini, il portoghese Luis Campos, ha già portato a termine qualche colpo importante a suon di milioni. Il calciatore più costoso di questa sessione di mercato per il PSG è il centrocampista centrali Vitinha, acquistato dal Porto per 41 milioni di euro.

Vitinha con la maglia del Porto!

Un rinforzo importante è arrivato anche sulla fascia destra, dove è stato prelevato dall’RB Lipsia il terzino Nordi Mukiele. Per il francese i parigini hanno dovuto sborsare 12,5 milioni al club sassone.

E sempre a proposito di esterni di difesa, va inserito nella finestra 2022/23 anche il riscatto del portoghese Nuno Mendes, preso dallo Sporting CP in prestito con riscatto fissato a 38 milioni di euro, esercitato dal PSG durante la scorsa stagione. Ancora pochi gli addii, nonostante una rosa che costa molto e che è da sfoltire.

Finora hanno lasciato il Parco dei Principi i portieri Alphonse Areola (9,5 milioni ricevuti dal West Ham) e Marcin Bulka (2 milioni dal Nizza), oltre ovviamente ad Angel Di Maria, che si è liberato a parametro zero.

Il nostro Donnarumma cerca la titolarità assoluta!

Un mercato, quindi, che aumenta le possibilità di vittoria in Champions per le quote calcio, dopo la disastrosa serata di Madrid...

Gli obiettivi di mercato del Paris

Finito qui il mercato del PSG? Difficile pensarlo, perchè ci sono un paio di settori su cui Campos sta lavorando dall’inizio della sessione.

In primis il centro della difesa, dove ci si aspetta un colpo importante. Il nome più gettonato è quello dell’interista Milan Skriniar, individuato come priorità dal club francese, ma su cui i nerazzurri fanno ovviamente resistenza. In caso di mancato accordo per lo slovacco, il PSG potrebbe virare su Wesley Fofana, centrale francese del Leicester City.

A suo favore va l’età (21) anni, ma meno il fatto che le Foxes non sono obbligate a cedere da problemi di bilancio e quindi sparano altissimo, chiedendo oltre 80 milioni.

A proposito di affari che coinvolgono le italiane, anche l’obiettivo per il centrocampo, Renato Sanches, ha a che vedere con la Serie A. Il portoghese sembrava in dirittura d’arrivo al Milan per una ventina di milioni, ma l’inserimento del PSG ha fatto sì che l’ex Bayern Monaco sia più propenso a rimanere in Ligue 1 e a completare la mediana di Galtier.

La proprietà del PSG

Insomma, il solito all-in, che però non sorprende vista la forza economica della società. Da quando il PSG è stato acquistato dal fondo sovrano del Qatar rappresentato da Nasser Al-Khelaifi, il club, che fino a quel momento aveva vinto appena due volte il titolo di Francia si è trasformato in una superpotenza, che è arrivata a 10 scudetti, 14 coppe nazionali, 9 coppe di lega e 11 supercoppe.

Messi calcia in un'amichevole estiva del 2022!

Peccato che alla proprietà qatariota manchi l’affermazione a livello europeo, che invece paradossalmente è arrivata nei periodi precedenti, con la Coppa delle Coppe 1995/96 vinta da favorita per le scommesse sportive sul Rapid e l’Intertoto 2001. 

Il settore giovanile parigino

Con una società in grado di spendere così tanto, sembra complicato che qualcuno sia in grado di farsi strada dalle giovanili. E invece nella rosa attuale del PSG ci sono ragazzi che che sono partiti proprio dal vivaio del club. Il più celebre è certamente Presnel Kimpembe, che si è imposto come uno dei migliori difensori francesi, prendendosi il posto sia nel club che in nazionale.

Un altro talento, anche se poco utilizzato, è Arnaud Kalimuendo, attaccante classe 2002, che sta facendo molto bene in nazionale Under-21 ma che potrebbe partire, di nuovo in prestito o a titolo definitivo. Tra gli altri calciatori usciti dalle giovanili ci sono i terzini Timothée Pembélé e Thierno Baldé, i centrocampisti Junior Dina Ebimbe ed Edouard Michut e il centravanti Kenny Nagera.

Acquisti e cessioni record PSG

Dunque, il PSG è come sempre tra le regine del mercato, ma è complicato immaginare che possa superare…i suoi record di acquisti, visto che detiene la prima e la seconda posizione per i calciatori più costosi di sempre. Il numero uno è ovviamente Neymar, pagato 222 milioni al Barcellona nell’estate 2017.

Segue Kylian Mbappè, acquistato nella stessa sessione, ma pagato poi nel 2018 la bellezza di 180 milioni al Monaco. Il francese si avvia a diventare il calciatore meglio pagato al mondo...

Sempre a propositi di attaccanti sensazionali, ooi si scende a cifre più…umane: i 66,5 milioni all’Inter per Achraf Hakimi nel 2021, il 64,5 al Napoli per Edinson Cavani nel 2013 e il 63 al Manchester United per Angel Di Maria nel 2015.

Più contenute le cessioni record, perchè il PSG….non ha di certo bisogno di soldi.

Nella top 5 ci sono i 40 milioni ricevuti dal Valencia per Gonçalo Guedes nel 2018, i 35 dal Chelsea per David Luiz nel 2016, i 32 dal Barça per Ronaldinho nel 2003, il 28,4 dal Tottenham per Lucas Moura nel 2017 e i 25 dalla Juventus per Blaise Matuidi nella stessa stagione.

*Le immagini dell'articolo sono distribuite da AP Photo.

Sull'autore
Di
Francesco Cavallini

Francesco vive di sport, di storia e di storie di sport. Dai Giochi Olimpici antichi a quelli moderni, dalle corse dei carri a Bisanzio all'Olanda di Cruijff, se c'è competizione o si tiene un punteggio, lui si appassiona sempre e spesso e volentieri ne scrive.

Articoli Correlati

LA FAMIGLIA RABIOT

Il sorteggio Champions

In testa il Real

Livello continentale

La nuova Champions