Erano 42.517 gli spettatori presenti a Città del Messico, in una Plaza de Toros che li conteneva a malapena, per seguire il match tra Roger Federer e Alexander Zverev, vinto dall’elvetico in tre set con il punteggio di 3-6, 6-4, 6-2. È il nuovo record assoluto di pubblico per una singola partita di tennis, stabilito in un’esibizione e non in una delle sfide che, in contemporanea a Madrid, si stavano disputando per la Coppa Davis con la nuova, discussa, formula.

I wanna be a rockstar - Cile, Argentina, Colombia, Messico, Ecuador le tappe in programma per la tournée esibizione di King Roger, con 14.533 km percorsi in soli sei giorni: l’unica nota stonata di una serie di incontri che, per affluenza di pubblico, fa invidia alle grandi rockstar della musica mondiale, è stato l’annullamento all’ultimo minuto della tappa di Bogotà, dov’erano attese circa 8 mila persone, a causa del coprifuoco imposto per contenere i disordini e le proteste in piazza che ha costretto gli organizzatori a cancellare l’evento. 

Sulle nostre scommesse tennis, Roger Federer è il terzo tra i favoriti per la vittoria del prossimo Australian Open @6.50, dietro Novak Djokovic @2.40 e Rafael Nadal @3.75.

Il duetto con Zverev - Proseguendo con il paragone musicale, ad accompagnare Federer sui palchi sudamericani c’era Zverev, che ha snobbato la chiamata in Davis per seguire l’elvetico in tour. I due hanno fatto divertire il pubblico di tutto il continente: a Quito, in particolare, hanno messo in scena uno geniale “scambio invisibile”, che qualcuno ha ricollegato alla celebre scena del film Blow-Up di Michelangelo Antonioni, simulando un punto spettacolare senza pallina. 

Sul blog di 888sport puoi trovare una guida per scommettere sul tennis!

Cifre da capogiro - I numeri parlano da sé: durante la stagione 2019 dell’ATP, King Roger ha intascato di soli premi 7.634.975 di dollari; la tournée sudamericana gli ha fruttato 10 milioni! Federer è già pronto a far cadere il record di Città del Messico: il 7 febbraio 2020, infatti, sono attesi 50 mila spettatori a Città del Capo per il match esibizione contro l’eterno rivale Rafa Nadal, in un incontro il cui ricavato verrà destinato ai bambini delle township. 

Gli altri sport - Le tournée esibizione non sono un’esclusiva del tennis. L’NBA, strepitosa macchina da soldi, dal 2006 ha in calendario lo Europe Live Tour, con una serie di incontri che le franchigie statunitensi disputano a ottobre nei palazzetti del vecchio continente. Nel 1988 gli Atlanta Hawks volarono nell’allora URSS per disputare tre partite (in Lituania, Georgia e Russia) contro la nazionale sovietica.

Negli anni Novanta, prima che nascesse il tour, varie squadre NBA disputarono incontri amichevoli in Europa: in Italia ricordiamo Charlotte Hornets-Virtus Bologna a Casalecchio di Reno nel 1996, preceduta dall’esibizione canora dell’ex difensore statunitense del Padova, Alexi Lalas. 

Lo spettacolo della NFL a Londra!

Nel nostro blog abbiamo raccontato delle International Series disputate dalle formazioni della NFL, con particolare attenzione ai London Games. Nel calcio siamo ormai abituati a vedere le grandi formazioni europee disputare incontri, amichevoli o ufficiali, in giro per il mondo: sei delle ultime dieci finali di Supercoppa Italiana, per esempio, si sono disputate tra Cina, Qatar e Arabia Saudita e anche quella in programma il 22 dicembre tra Juventus e Lazio si giocherà a Riyadh. 

Segui l'incontro anche con le scommesse italiane di 888sport!
 

*La foto di apertura dell'articolo è di Rebecca Blackwell (AP Photo); la seconda di Tim Ireland (AP Photo).

Sull'autore
Di
Emanuele Giulianelli

Scrittore e giornalista freelance, collabora regolarmente con il Corriere della Sera, con La Gazzetta dello Sport, con Extra Time, Rivista Undici, Guerin Sportivo e con varie testate internazionali come Four Four Two, Panenka e Tribal Football. Scrive per B-Magazine, la rivista ufficiale della Lega Serie B.