Nessuno nella storia del calcio moderno, è arrivato a realizzare 300 gol ad appena 24 anni...

Nell'anno del double francese tra campionato e coppa KM ha segnato complessivamente 44 reti in 48 partite, 28, in Ligue 1: sono questi i numeri della stagione, gol a Barcellona compresi, del giocatore più forte del Mondo nella sua ultima stagione a Parigi!

Un altro numero clamoroso: oltre ai vari legni colpiti, degli ultimi 21 gol del PSG nelle fasi ad eliminazione diretta delle varie edizioni della Champions, lo straordinario attaccante francese ne ha firmati ben 13!!!

In attesa di diventare il giocatore più pagato dal Real Madrid, nell'anno solare 2023, Mbappè tra Francia e PSG ha realizzato in totale 52 gol in 53 incontri ufficiali e l'anno nuovo è stato festeggiato subito con il gol in Supercoppa al Tolosa!

Il presente e il futuro del calcio mondiale. Kylian Mbappé è ormai da parecchi anni una delle stelle più luminose del panorama calcistico. I suoi numeri, fin dall'esordio non ancora diciassettenne con il Monaco, sono semplicemente straordinari.

L'esordio col Monaco

L'esplosione e i due gol al City

Il trasferimento record

Dal Mondiale stellare ai numeri da record col PSG

La tormentata estate 2021

A soli 25 anni Mbappé ha già collezionato oltre 350 presenze da professionista, realizzando, inclusa la doppietta al Metz, 287 gol con le maglie di Monaco (27, più 4 con la squadra B) e Paris Saint-Germain, 256 in 305 presenze totali!

Attualmente  è, per distacco, il calciatore più pagato del mondo, anzi... d'Europa!

A questi numeri scintillanti vanno aggiunte le 82 presenze e 48 reti, compreso il gol in alla Polonia, 13 dei quali tra Mondiali ed Europei! Numeri destinati a crescere costantemente, tanto da impensierire seriamente il record di Cristiano Ronaldo.

L'esordio col Monaco

Sedici anni, undici mesi e dodici giorni. Questa l'età di Kylian Mbappé quando Leonardo Jardim decide di farlo esordire in Ligue 1 nel match casalingo pareggiato per 1-1 dal Monaco contro il Caen.

Solo due minuti di gioco per Mbappé, che avrà la possibilità di fare il suo esordio da titolare tra i professionisti due settimane dopo nella sconfitta per 3-0 del Monaco contro il Bordeaux nella Coupe de la Ligue.

Mbappe in gol contro l'Olanda

Nella stessa stagione, non ancora maggiorenne, trova il suo primo gol da professionista. E' il 20 di febbraio e al Louis II di Montecarlo arriva il Troyes fanalino di coda in Ligue 1. 

Mbappé entra al posto di Vagner Love al 73esimo minuto e nel recupero trova il suo primo gol da professionista. La stagione successiva però sarà quella della sua consacrazione nell'élite del calcio europeo. Nel 2016 rientra a Monaco Radamel Falcao e sarà il partner in crime di Mbappé in una stagione da favola per i monegaschi. 

L'esplosione e i due gol al City

Dopo due mesi difficili per un infortunio alla testa, Mbappé da ottobre 2016 è a disposizione di Jardim che decide di costruire la squadra intorno alla coppia Falcao-Mbappé.

I risultati sono impressionanti, tanto in Francia quanto in Champions League. Con il giovane Kylian in campo da titolare, dal mese di ottobre il Monaco ottiene 15 vittorie e un solo pareggio contro il Saint-Etienne il 28 ottobre. 

Mbappé realizza 15 reti in campionato, ma è in Champions che Kylian incanta l'Europa. Dopo aver totalizzato solamente 25 minuti nella fase a gironi, a febbraio è la spalla di Falcao nella doppia sfida valida per gli ottavi di finale contro il City di Guardiola. Mbappé segna sia all'Etihad Stadium che al Louis II in un pirotecnico ottavo di finale dove il Monaco elimina a sorpresa per le sito scommesse il favoritissimo Manchester City.

Altro turno di Champions e altro timbro di Mbappé, che realizza tre gol in due partite al Borussia Dortmund e trascina il Monaco alla doppia semifinale contro la Juventus. I bianconeri sono solidissimi, Mbappé segna solo al ritorno a Torino ma non riesce a portare i monegaschi alla finale di Champions. 

Il trasferimento record

Il 31 agosto del 2017, dopo soli due anni tra i professionisti, Kylian Mbappé si trasferisce al Paris Saint Germain per la cifra astronomica di 180 milioni di euro. Un affare chiuso in prestito con diritto di riscatto per favorire l'arrivo a Parigi anche di Neymar, con cui da ormai quasi sei anni incanta i tifosi parigini.

L'esultanza di KM7!

Mbappé diventa così il secondo giocatore più pagato della storia dietro proprio il suo compagno di squadra brasiliano. Il suo approccio da 18enne al Paris Saint Germain è esaltante, 21 gol e 15 assist nella sua prima stagione. Con il peso delle aspettative e del bonifico da record per acquistarlo, Mbappé si appresta a guidare la Francia di Deschamps nel Mondiale di Russia nel 2018. 

Dal Mondiale stellare ai numeri da record col PSG

A soli 19 anni Mbappé va in Russia e domina letteralmente il Mondiale. Chiude la rassegna intercontinentale con 3 gol, cinque assist e soprattutto la coppa portata a Parigi.

Nelle sette partite disputate in Russia Mbappé ha sempre realizzato un gol o servito un assist per i suoi compagni. Numeri sensazionali che lo hanno portato sul tetto del Mondo, tanto da inserirlo nella conversazione per il Pallone d'Oro, seppur ancora giovanissimo.

Mbappè a Mosca con la coppa!

La stagione successiva Mbappé esplode anche con la maglia del PSG, superando abbondantemente quota trenta reti stagionali chiudendo con 39 gol e 17 assist in 43 partite giocate.

Sono trenta con 18 assist anche nella stagione 2019/20, nonostante la Ligue 1 si sia fermata a undici giornate dalla fine. Da campione del Mondo in carica si approccia all'Europeo del 2021 con gli occhi degli appassionati del calcio puntati addosso. Chiude la stagione 2020/21 con 42 gol e 17 assist. 

Un infortunio al polpaccio a maggio e le continue voci sul suo futuro però complicano il suo avvicinamento all’Europeo.  

Rassegna continentale che si dimostrerà poi fallimentare per la Francia, nonostante i favori del pronostico per le quote calcio e per lo stesso Mbappé. Kylian infatti rimane a secco di gol nelle 4 gare giocate all'Europeo e si macchia dell'errore dal dischetto che costa l'eliminazione alla sua Francia contro la Svizzera.

La tormentata estate 2021

L’estate è infuocata anche per il suo possibile addio al PSG, visto il contratto in scadenza a giugno 2022. Alla fine non se ne fa nulla e Mbappé comincia la stagione 2021/22 ancora al Parco dei Principi. La chiuderà con 39 reti in 46 presenze, ma soprattutto con il rinnovo di contratto fino al 2025, che sembra (ma il condizionale è sempre d’obbligo) mettere fine alla telenovela sul suo futuro.

Libero dal peso delle polemiche, Mbappé è di nuovo il trascinatore della Francia ai Mondiali.

Le sue 8 reti, che gli valgono il titolo di capocannoniere, però non bastano, perchè la Francia si arrende in finale all’Argentina nonostante l’attaccante si renda protagonista di una tripletta all’ultimo atto, la seconda della storia della Coppa del Mondo dopo quella di Hurst nel 1966.

Lo spettacolare gol di KM7 che riapre le danze

Adesso il valore di Kylian Mbappé è di circa 180 milioni di euro, anche vista l’ottima stagione in corso.

Per lui il parziale, aggiornato dopo la doppietta al Marsiglia, parla di un gol a partita ed una storica cinquina in Coppa di Francia e anche il gol più veloce della storia della Ligue 1 (8 secondi) contro il Lille. E l’impressione è che il classe 1998 non smetterà presto di stupire…

*Le immagini dell'articolo sono distribuite da AP Photo. Prima pubblicazione 25 agosto 2021.

Ermanno è un grande appassionato di sport, in particolare del calcio, vissuto a 360°: come professionista e come tifoso. Ha seguito tutte le fasi finali delle manifestazioni internazionali degli ultimi 15 anni, Mondiali ed Europei.

Amante degli incontri ricchi di gol, collabora quotidianamente con il blog di 888sport, per il quale rappresenta una costante fonte di idee.